11 dicembre 2018
Aggiornato 11:45

A 5 anni dalla Marea Nera continuano gli sversamenti nel Golfo del Messico

Il 20 aprile 2010 un'enorme chiazza di petrolio ricoprì le acque a largo degli Usa dopo l'esplosione a bordo della piattaforma petrolifera Deep Water Horizon. Morirono 11 persone e vennero rilasciate in acqua 500mila tonnellate di greggio. Due settimane fa un incidente a largo del Messico ha provocato l'ultima fuoriuscita di oro nero che è stata taciuta, denuncia l'associazione