28 giugno 2017
Aggiornato 00:00
> <
RSS

Dietro la morte di Magri il dramma umano del suicidio

Cicchitto: le cliniche dalla morte mettono i brividi. La Loggia: mai mettere in discussione la vita. Coscioni: c’è anche il diritto di non soffrire più. Bondi: non dobbiamo giudicare ma avere pietà. Roccella: il suicidio è comunque un suicidio. Veltroni: lo ha ucciso il dolore per la moglie. Lucio Magri: «cari compagni ho deciso di morire»

> <