19 ottobre 2018
Aggiornato 12:00

Capodanno? Ecco il caffè che vi terrà svegli tutta la notte

Si chiama Black Insomnia ed è il caffè più forte al mondo. Alcuni ne vanno pazzi, ma altri lo ritengono pericoloso per la salute, ecco perchè
Una sola tazzina di Black Insomnia contiene ben 702 milligrammi di caffeina
Una sola tazzina di Black Insomnia contiene ben 702 milligrammi di caffeina (Shutterstock.com)

Il caffè, si sa, ci aiuta a rimanere più in attenzione svegli e vigili. Ma se proprio voleste strafare e stare in piedi per molte ore la classica tazzina potrebbe non bastare. E se non avete voglia di bere caffè e caffè per una notte intera, forse potreste affidarvi a tutt’altro prodotto. Si tratta di una super bevanda altamente concentrata che vi promette di non aver neppure un attimo di défaillance. Ecco il caffè ideato da un’azienda sudafricana il cui nome è particolarmente eloquente: Black Insomnia.

Il caffè più forte del mondo
E’ considerato il caffè più forte al mondo ed è stato prodotto da un’azienda sudafricana. Una sola tazzina contiene ben 702 milligrammi di caffeina. E se si considera che il consumo massimo di tale sostanza si aggira intorno ai 300-400 mg il calcolo è presto fatto. Ed ecco il motivo per cui sareste pressoché certi di poter stare tutta la notte svegli, senza avere il minimo colpo di sonno.

Un successone
Inutile dire che l’idea ha riscosso subito un successo immediato. L’azienda, fondata solo un anno fa da Sean Kristafor, è proprio nata con l’idea di produrre un caffè unico al mondo. «Quando volevamo competere nel mercato del caffè, come prodotto contenente caffeina, dovevamo essere i più forti, ma ovviamente non superiamo le linee guida del mondo». E pare proprio che i fondatori siano riusciti nell’intento. Per ottenere una bevanda simile l’azienda ha creato un modo unico di tostare i chicchi in maniera da estrarre il massimo della caffeina. Tuttavia, il processo di estrazione rimane e rimarrà sempre un segreto.

Qualche piccola modifica
Al fine di ottenere una miscela che fosse apprezzata dalla maggior parte della gente i produttori hanno dovuto aggiungere delle sostanze dolcificanti. In alternativa, il caffè nella sua purezza sarebbe stato esageratamente amaro. E pare proprio che questa piccola modifica sia stata particolarmente apprezzata dagli acquirenti. Dallo scorso ottobre, infatti, Black Insomnia viene commercializzato in ben 22 Paesi.

C’è chi ritiene sia pericoloso
Come sempre accade in questi casi, il mondo si divide in due: in chi non potrebbe fare a meno del prodotto e in chi ritiene il consumo altamente sconsigliabile. Il sito Caffeine Informer, per esempio, avverte di porre molta cautela nel suo consumo. L’alto contenuto di caffeina potrebbe infatti causare notevoli danni alla salute: «questo caffè deve essere usato con cautela e solo da persone che hanno un'elevata tolleranza alla caffeina. Solo una tazza da 12 fl oz [350 ml, Nda] è quasi il doppio della dose giornaliera raccomandata di caffeina che l'adulto medio dovrebbe consumare». Il sito lo ha inserito nella top ten dei prodotti contenenti caffeina più pericolosi al mondo.

Gli effetti della caffeina
«Per la stessa quantità di caffè, avrai il doppio della quantità di caffeina», ha dichiarato alla CNN Mary Sweeney, che studia gli effetti della caffeina presso la Johns Hopkins School of Medicine. «Questo rende più facile consumare più caffeina di quanto si faccia normalmente e gli effetti possono variare da lievi a gravi, ad esempio si possono manifestare, nervosismo, agitazione, irrequietezza e disturbi del sonno. L'effetto più grave sarebbe l'aritmia cardiaca (battito cardiaco irregolare)». Ma il produttore di Black Insomnia concludono: «siamo consapevoli dei limiti e ci sono chiari avvertimenti sulle etichette».