Musica

Funerali privati per Chester Bennington

Per quanto riguarda il luogo della sepoltura alcune voci hanno ipotizzato che il frontman dei Linkin Park potesse essere seppellito di fianco alla tomba di Chris Cornell in quanto il terreno sarebbe libero e la famiglia Bennington starebbe valutando di acquistarlo.

I funerali di Chester Bennington potrebbero svolgersi in forma privata aperti solo ad amici intimi e familiari.
I funerali di Chester Bennington potrebbero svolgersi in forma privata aperti solo ad amici intimi e familiari. (ANSA)

LOS ANGELES - I funerali di Chester Bennington saranno celebrati in forma privata. Lo scrivono molte testate specializzate quali Nme e Tmz secondo le quali la famiglia Bennington è consapevole che molti fan vorrebbero dare un ultimo saluto a Chester ma al momento non saprebbe ancora come fare. E così il saluto al frontman dei Linkin Park, scomparso tragicamente lo scorso 20 luglio, potrebbe essere aperto solo ad amici e familiari. Bennington potrebbe essere seppellito accanto alla tomba del suo grande amico Chris Cornell in quanto il terreno sarebbe libero e la famiglia Bennington starebbe valutando di acquistarlo anche se potrebbe trattarsi di suolo pubblico. Cornell è seppellito a Los Angeles, all'Hollywood Forever Cemetery; sezione denominata Garden of Legends, in una tomba molto vicina al cenotafio di Johnny Ramone.

La lettera aperta della vedova
Intanto Talinda Bennington, moglie del frontman dei Linkin Park, ha scritto una struggente lettera aperta all'edizione statunitense di Rolling Stone: «Una settimana fa io ho perso la mia anima gemella e i miei figli il loro eroe, il loro papà», scrive Talinda, «Abbiamo avuto una vita da favola che adesso si è trasformata in una brutta tragedia shakespeariana. Come posso andare avanti? Come posso raccogliere i pezzi della mia anima devastata? L'unica risposta che sono stata capace di darmi è stata quella di crescere i nostri figli con ogni grammo d'amore mi sia rimasto. Voglio che la comunità nella quale vivo e tutti i fan sappiano che sento il loro amore. Sentiamo questa perdita come la sentite voi. I miei bambini sono troppo piccoli per aver perso il loro padre, e so che tutto quello che state facendo contribuirà a tenere vivo il suo ricordo».
«[Chester] era luminoso, un'anima amabile con una voce d'angelo. Ora non prova più dolore, cantando le sue canzoni nei cuori di tutti noi. Possa Dio benedirci tutti e avvicinarci nei momenti di difficoltà. Chester avrebbe voluto così. Riposa in pace, amore mio».