30 settembre 2020
Aggiornato 20:30
Risparmiare

Tempo di crisi: dove trovare i buoni sconto per la tua spesa

Risparmiare sulla spesa si può. C’è chi addirittura riesce a fare spesa a costo zero. Ecco tutti i segreti.

Non è certamente uno dei momenti più belli sul fronte denaro. Per far quadrare i conti tra licenziamenti, stipendi in solidarietà e cassa integrazione c’è poco da stare tranquilli. Negli Stati Uniti, però, impazza da qualche anno la moda dei buoni sconto: ci sono donne che riescono a fare la spesa gratis o a comprarsi ciò che desiderano con pochi dollari. Sul programma Tv di Real Time, «Pazzi per la spesa» si possono vedere le storie americane più incredibili. Ma il motto che usa la trasmissione: «Minima spesa, massima resa» è attuabile anche in Italia, basta seguire alcuni piccoli accorgimenti.

Più che una moda, un’esigenza
In Italia la moda non è ancora scoppiata, ma spendere poco oggigiorno è più un’esigenza che la tendenza del momento. I buoni sconto o coupon esistono anche in Italia e alcuni promettono di risparmiare oltre il 90 per cento. Oltre ai «classici» forniti dal supermercato di fiducia che offre uno sconto a fronte di una spesa già fatta, esistono alcuni siti web che vi permettono di risparmiare su (quasi) ogni cosa desideriate. Uno dei più famosi è Dimmicosacerchi. Il sito offre la possibilità di stampare gli sconti derivanti da prodotti di marche famose e presentarli al supermercato o al negozio sotto casa per pagarli a un prezzo ridotto. Si trova un po’ di tutto, dai prodotti alimentari alle riviste. Per ottenere i coupon è necessario registrarsi al sito.

Con Sconty ti serve solo una stampante
Per ottenere altri sconti sulla spesa puoi digitare sulla barra degli indirizzi del browser www.sconty.it. Anche in questo caso hai bisogno solo di una stampante – va bene anche il bianco e nero – e stampare i coupon dei prodotti che preferisci, però solo dopo esserti registrato.

Anche il Corriere della Sera mette a disposizione degli sconti
Infine, non si può non citare la sezione del Corriere della Sera Buoni per tutti. Anche qui ogni giorno si trovano tanti buoni sconto di prodotti di marche famose alimentari e non. I più scaricati del momento? Le confezioni di bottiglie d’acqua minerale.

Tutti accettano i buoni sconto?
I buoni sconto sono forniti direttamente dalle aziende produttrici e perciò validi ovunque. Tuttavia è bene dire che in alcuni casi – specie quando si tratta di piccoli esercizi – i negozianti potrebbero storcere il naso. I supermercati, invece, dovrebbero accettarli sempre. In ogni caso, se vuoi essere sicura, prima di fare i tuoi acquisti informati presso il servizio informazioni o dalle cassiere.

Per vestiti, pizze e viaggi ci sono i siti dedicati
Se vuoi anche risparmiare su vestiti, ristoranti, bar e simili ci sono i siti interamente dedicati a coupon di questo genere. Ti registri, inserisci la tua città e paghi il tutto a prezzi realmente ridicoli. La differenza è che in alcuni casi paghi prima e devi utilizzare il coupon entro i mesi indicati dall’azienda. Tra i più noti ricordiamo Poinx, Groupon, Lets Bonus, Groupalia e Couponer (dove invece si paga dopo).