27 febbraio 2020
Aggiornato 22:30
Posizioni yoga che fanno bene alle donne

3 posizioni yoga che ogni donna dovrebbe praticare

Per la donna in menopausa, la ragazza che studia tante ore al giorno e le neomamme. Ecco le posizioni o posture yoga che fanno bene all’universo femminile

Lo yoga è una disciplina molta antica, volta al benessere di corpo e mente, ma soprattutto al risveglio spirituale. Le asana – ovvero le posture yoga – hanno lo scopo di disciplinare il nostro corpo rendendolo più flessibile, funzionale e anche più in salute. Non importa che tu sia un’adolescente, una donna in menopausa o che tu abbia appena avuto un figlio. Queste tre asana, utilizzate di frequente, miglioreranno di giorno in girono il tuo livello di benessere. Provare per credere.

La posizione del triangolo rovesciato: per le neomamme
Questa è un’eccellente posizione adatta alle donne di tutte le età, specie quelle che stanno molte ore davanti a una scrivania o che hanno partorito da poco. L’asana tonifica il bacino, rendendo i muscoli posteriore della coscia più allungati e funzionali. Ma non solo: riduce la tensione alle spalle – tipica anche delle donne che tengono molte ore il proprio piccolo in braccio. Esegui la posizione per cinque volte, con una pausa di un minuto l’una dall’altra. Non dimenticare di respirare in maniera controllata.

La posizione del cammello: per la giovane donna che studia
Si tratta di una delle migliori posizioni che rafforzano la colonna vertebrale. Inoltre migliora l’apertura del torace e tonifica molto bene le cosce. È particolarmente adatta alle ragazze che passano ore sui banchi di scuola, davanti a computer, tablet o libri. Queste abitudini portano ad avere una postura scorretta a causa della continua rigidità provocata da muscoli che non sono abituati a muoversi. Ma non solo: sfruttare eccessivamente le capacità mentali può dar luogo a tensioni nella parte alta del corpo e una maggiore chiusura del torace, dovuta a una respirazione più «costretta».

La torsione spinale per le donne in pre e post menopausa
Si chiama Ardha Matsyendrasana ed è la posizione di mezza torsione spinale. È eccellente per le donne sulla cinquantina (ma non solo loro) perché aiuta a sbloccare le vertebre, allentando le tensioni dei muscoli paravertebrali. L’asana promuove anche la disintossicazione dell’organismo grazie alla riattivazione della circolazione sanguigna e linfatica. La posizione andrebbe praticata la mattina, prima di colazione, dopo aver bevuto un bicchiere di acqua calda con succo di limone e una fettina di zenzero.