25 giugno 2019
Aggiornato 05:30
Dal 30 aprile al 3 maggio alla Mostre d'Oltremare

Fury Road al Napoli Comicon

Si parte con l'esposizione, per la prima volta in assoluto in Europa, di due veicoli originali provenienti direttamente dal set dell'attesissimo Mad Max: Fury Road, nei cinema a partire dal 14 Maggio e presente Fuori Concorso al prossimo Festival di Cannes.

NAPOLI - Il regista George Miller, ideatore del genere post-apocalittico e della leggendaria serie di «Mad Max», dirige «Mad Max: Fury Road», il ritorno del Guerriero della Strada, Max Rockatansky in sala dal 14 maggio.
Warner Bros. Entertainment Italia sarà protagonista al Napoli Comicon, il Salone Internazionale del Fumetto, che si svolgerà alla Mostra d'Oltremare della città partenopea dal 30 aprile al 3 maggio.
Warner Bros. con la sua grande offerta d'intrattenimento arricchirà il Festival di contenuti esclusivi e particolarmente accattivanti per tutti gli appassionati, in una quattro giorni all'insegna delle novità e del divertimento.

Si parte con l'esposizione, per la prima volta in assoluto in Europa, di due veicoli originali provenienti direttamente dal set dell'attesissimo Mad Max: Fury Road, nei cinema a partire dal 14 Maggio e presente Fuori Concorso al prossimo Festival di Cannes. Per celebrare il ritorno al mondo del Guerriero della Strada, Max Rockatansky, Warner Bros. Entertainment porterà a Napoli Comicon l'indimenticabile e leggendaria automobile Interceptor, una XB Ford FALCON Coupé e la diabolica vettura di Nux, (Nicholas Hoult) una Chevrolet 5-Door Coupé insieme a vari oggetti di scena. Un regalo preziosissimo per tutti i fan della saga, una eccezionale anteprima per tutto il pubblico del Festival che potrà vedere per la prima volta nel continente europeo e rigorosamente dal vivo i due veicoli utilizzati realmente sul set del film. Non solo, le auto verranno anche messe in moto e mostreranno a tutti i presenti la loro straordinaria potenza! L'esposizione si trova davanti all'Auditorium CartooNA.

Per quanto riguarda Mad Max: Fury Road, è previsto un altro importante momento: oltre al trailer, una clip di sette minuti del film verrà proiettata per tutti i presenti che potranno gustare in anteprima il nuovo lavoro di George Miller. Non solo, la visione della clip sarà preceduta da un incontro con il celebre fumettista italiano Zerocalcare che svelerà il suo legame con pellicola. L'appuntamento è per sabato 2 maggio alle ore 13.15 presso l'Auditorium CartooNA.

A proposito di film, Warner Bros. Entertainment sarà infine presente mostrando i trailer di alcune delle pellicole più attese al cinema, non solo Mad Max: Fury Road, ma anche Pixels e San Andreas.

Per vivere il mondo Warner Bros l'appuntamento è dunque a Napoli Comicon, dal 30 aprile al 3 maggio.

Tom Hardy ("Il Cavaliere Oscuro") è il protagonista di "Mad Max: Fury Road"?il quarto capitolo della serie, mentre il premio Oscar Charlize Theron ("Monster", "Prometheus") interpreta l'imperatrice Furiosa. Nel film anche Nicholas Hoult ("X-Men: Giorni di un Futuro Passato") nel ruolo di Nux; Hugh Keays-Byrne ("Mad Max", "Sleeping Beauty") in quello di Immortan Joe; Nathan Jones ("Conan il Barbaro") è Rictus Erectus; Josh Helman ("X-Men: Giorni di un Futuro Passato") interpreta Slit; nel ruolo delle Mogli, Rosie Huntington-Whiteley ("Transformers 3") è Splendid, Riley Keough ("Magic Mike") è Capable, Zoë Kravitz ("Divergent") è Toast, Abbey Lee è The Dag, e Courtney Eaton è Fragile. Altri interpreti sono John Howard, Richard Carter, il cantautore iOTA, Angus Sampson, Jennifer Hagan, Megan Gale, Melissa Jaffer, Melita Jurisic, Gillian Jones e Joy Smithers.

Il premio Oscar George Miller ("Happy Feet") dirige il film da una sceneggiatura scritta da lui stesso con Brendan McCarthy e Nico Lathouris. Miller ha anche prodotto il film, con il suo socio storico, il candidato all'Oscar Doug Mitchell ("Babe", "Happy Feet"), e P.J. Voeten. Iain Smith, Graham Burke e Bruce Berman sono i produttori esecutivi.

Nel team di creativi dietro le quinte il direttore della fotografia premio Oscar John Seale ("Il paziente inglese"), lo scenografo Colin Gibson ("Babe"), al montaggio Margaret Sixel ("Happy Feet"), la costumista premio Oscar Jenny Beavan ("Camera con vista"), il coordinatore stunt e regista delle scene d'azione Guy Norris ("Australia"), e al trucco Lesley Vanderwalt ("Knowing").