8 aprile 2020
Aggiornato 18:00
Eyewear

Vinylize, la magia del vinile diventa eyewear

Occhiali da sole e da vista ricavati dal recupero del vecchi vinili. E' il progetto di Vinilyze azienda che da più di 10 anni vive e rivitalizza nella sua sede di Budapest.

BUDAPEST - La passione per il riutilizzo dei vecchi vinili da trasformare in occhiali ce l'hanno da più di 10 anni. La prima collezione Vinylize infatti è stata prodotta in Ungheria nel 2004. Da quel giorno il metodo di costruzione è stato messo a punto per garantire durata e alta qualità. Oggi le montature Vinylize vengono prodotte interamente a mano nel negozio laboratorio di Budapest.

VINYLIZE - La magia del vinile custodito gelosamente, annusato ed ascoltato in un momento magico della giornata è stata trasferita ad un oggetto che accompagna molti di noi quotidianamente, l'occhiale. Molto spesso infatti i dischi in vinile, che come sappiamo sono soggetti all'usura col passare del tempo, presto o tardi rischiano di trasformarsi in rifiuti difficili da smaltire. Vinylize si è attivata per utilizzare in modo nuovo i vinili non più funzionanti, rovinati e accumulati da troppo tempo nei magazzini per poter essere messi in vendita. Con una speciale lavorazione che prevede l'aggiunta al vinile dell'acetato prodotto in Italia appositamente per la costruzione delle montature.

LA COLLEZIONE - I modelli Vinylize, sia da vista che da sole, hanno tutti una forte personalità dal sapore dandy. Il progetto si basa sull'ecologia e sul rispetto per l'ambiente; ma anche sul valore aggiunto di moda e design. Vinylize utilizza uno speciale taglio laser per sagomare le montature degli occhiali a partire dai dischi in vinile. Anche le custodie per gli occhiali vengono realizzate dai vecchi vinili. Si recupera così il più possibile e le edizioni limitate sono perfette per gli appassionati di musica.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal