27 febbraio 2021
Aggiornato 20:00
«Sostieni i supereroi»

Arriva il corto sulla ricerca scientifica

Pellicola nata dall'iniziativa di Responsabilità Sociale Movie Creative Contest, promossa dal Gruppo biofarmaceutico Dompé, in collaborazione con Good Short Films, che racconta, tra poesia e realtà, la figura del ricercatore scientifico.

ROMA - Un cortometraggio sulla straordinarietà della ricerca, resa concreta dalla capacità di aiutare agli altri con determinazione quotidiana. Arriva da domani, Giornata mondiale del diabete, in tutti i cinema del circuito Uci in Italia, «Sostieni i supereroi», pellicola nata dall'iniziativa di Responsabilità Sociale Movie Creative Contest, promossa dal Gruppo biofarmaceutico Dompé, in collaborazione con Good Short Films, che racconta, tra poesia e realtà, la figura del ricercatore scientifico.

Il concorso ha offerto a giovani sceneggiatori dai 18 ai 35 anni l'opportunità di cimentarsi nella ideazione di un testo pensato per il cinema, capace di raccontare in maniera creativa ed originale l'importanza della ricerca nel campo dell'innovazione scientifica, seguendo in piena libertà interpretativa il claim «Sosteniamo la ricerca per un mondo migliore». A dirigere il cortometraggio, che si basa sul soggetto di Emanuele Milasi, vincitore del Movie Creative Contest, è Duccio Chiarini, regista del recente «Short Skin», apprezzato all'ultima edizione della Mostra del cinema di Venezia. Il corto racconta la storia di un bambino intento a disegnare un supereroe, che saprà stupire ed emozionare sua madre, ricercatrice scientifica. Uno script che sovverte l'idea classica di supereroe: nessuna maschera o mantello, ma voglia di impegnarsi ogni giorno per dar corpo a un'intuizione, studiando molecole alla base di potenziali trattamenti terapeutici. Ingredienti che hanno colpito e convinto la giuria del concorso, composta, oltre che da Nathalie Dompé e Ginevra Elkann, presidente di Good Short Films, Edoardo Winspeare, Alba Rohrwacher, Elisa Fuksas, e Giulia Moriggi.