16 settembre 2019
Aggiornato 00:30
Cinema italiano

Cinque italiani in lizza agli European Film Awards

In lizza Pif, Virzì, Bruni Tedeschi, Rak e «Sacro Gra». I vincitori, scelti dagli oltre 3mila membri dell'European Film Academy, saranno annunciati durante la cerimonia di premiazione il 13 dicembre a Riga, Capitale Europea della Cultura 2014.

SIVIGLIA - Sono cinque gli italiani in gara nella 27/a edizione degli European Film Awards in programma a Siviglia. L'elenco completo delle nomination è stato diffuso dall'European Film Academy e da EFA Productions al Seville European Film Festival, in programma nella città spagnola da ieri fino al 15 novembre. Nomination nella categoria commedie per «La mafia uccide solo d'estate» di Pierfrancesco Diliberto (in arte Pif), mentre Virzì e Bruni Tedeschi sono in lizza rispettivamente fra i registi e le attrici grazie a «Il capitale umano» (candidato anche agli Oscar come miglior film straniero). Già rese note le nomine dell'«Arte della felicità» di Alessandro Rak nella categoria film d'animazione e di «Sacro Gra» di Gianfranco Rosi fra i documentari (l'opera ha già vinto il Leone d'oro al miglior film a Venezia). I vincitori, scelti dagli oltre 3mila membri dell'European Film Academy, saranno annunciati durante la cerimonia di premiazione il 13 dicembre a Riga, Capitale Europea della Cultura 2014.

Record di uscite il 13 novembre in sale cinematografiche - Sono 13 i film che usciranno giovedì 13 novembre. L'Italia schiera «La scuola più bella del mondo» di Luca Miniero con Lello Arena,Rocco Papaleo, Christian De Sica, Miriam Leone, Angela Finocchiaro, «Tre tocchi» di Marco Risi, «La Foresta di Ghiaccio» di Claudio Noce con Emir Kusturica e Ksenia Rappoport, «Sul vulcano» di Gianfranco Pannone, «Il leone di vetro» di Salvatore Chiosi e «Il mio amico Nanuk» di Brando Quilici. Usciranno inoltre il 13 novembre «Words and Pictures» di Fred Schepisi con Clive Owen,; l'horror «Clown» di Jon Watts prodotto da Eli Roth, «Benvenuti a ieri» di Dean Israelite; «No Good Deed» di Sam Miller con Idris Elba; «Due giorni, una notte» di Jean-Pierre e Luc Dardenne con Marion Cotillard; «Lo sciacallo» (Nightcrawler) di Dan Gilroy con Jake Gyllenhaal, Bill Paxton, Rene Russo e «Frank » di Lenny Abrahamson con Michael Fassbender.