20 gennaio 2020
Aggiornato 19:30
Cinema

Tartarughe Ninja, arriva il kolossal 3D di Liebesman

Da stasera nelle sale italiane il film che vede il grande ritorno sullo schermo di Donatello, Raffaello, Michelangelo e Leonardo, in un mix sapiente di grafica 3D e live action. Per amore di grandi e piccini

http://www.youtube.com/watch?v=psudJqx-twM

ROMA - Ebbene sì, sono tornati: Donatello, Raffaello, Michelangelo e Leonardo sono pronti a sbarcare (e sbancare) al cinema con un nuovo divertente live action, mischiato a un sapiente uso del 3D, per amore dei più piccini. Nelle sale da stasera, a 30 anni esatti dalla pubblicazione del primo fumetto a loro dedicato firmato da Kevin Eastman e Peter Laird, le Tartarughe Ninja sono «dirette» in un vero e proprio kolossal in motion capture da Jonathan Liebesman. Nel cast Megan Fox (April O'Neil), Will Arnett (Vernon Fenwick), Alan Ritchson (Raffaello), Pete Ploszek (Leonardo), Jeremy Howard (Donatello) e Noel Fisher (Michaelangelo), insieme a William Fichtner e il premio Oscar Whoopi Goldberg.

LA TRAMA - Leonardo è un samurai, Raffaello un combattente, Michelangelo un punk un po' pazzerello e Donatello un aggiustatutto. La città ha bisogno di eroi, ha bisogno di loro. In una New York buia e ruvida, controllata dal cattivo Shredder e dal suo diabolico Clan del Piede, saranno i 4 ninja, grazie all'aiuto della reporter April e del suo fantastico cameraman Vern Fenwick, a salvare la città e sventare il diabolico piano di Shredder.

NEL 2016 IL SEQUEL - Una pellicola che ha già registrato incassi stratosferici: nei primi tre giorni di distribuzione statunitense il film ha incassato ben 65 milioni di dollari, andando ben oltre le aspettative della Paramount, che erano di circa 45 milioni. Per questo la produzione ha già annunciato che ci sarà il sequel, fissando la data di uscita al 3 giugno 2016 e confermando Josh Applebaum e André Nemec alla sceneggiatura, assieme al produttore Michael Bay.