16 settembre 2019
Aggiornato 02:00
Dopo quattri anni di silenzio

Madonna flop, il nuovo singolo non sfonda

Non è stata sufficiente una platea di oltre 114 milioni di persone per lanciare il nuovo brano di Madonna nelle prime posizioni delle chart internazionali. «Gimme All Your Luvin» lontano dai primi posti delle chart

NEW YORK - Non è stata sufficiente una platea di oltre 114 milioni di persone per lanciare il nuovo brano di Madonna nelle prime posizioni delle chart internazionali. La Regina del pop ha presentato la sua Gimme All Your Luvin' nell'intervallo del Superbowl, l'attesissimo incontro di football americano che assegna il titolo di campione stagionale, ma nonostante ciò le vendite del singolo stentano a decollare.

Un flop del tutto inaspettato - Dopo quattro anni di silenzio, Madonna era chiamata ad affrontare il mondo della musica digitale. Da questa battaglia, la signora Ciccone sembra uscire con le ossa rotta. La settimana del debutto il brano si è inserito alla 37esima posizione della classifica del Regno Unito e al 13esimo posto della Billboard americana. E' la seconda volta in carriera che un singolo di Madonna che anticipa un album non si insedia nella top ten durante la settimana d'uscita: l'altro analogo episodio risale a 30 anni fa, in occasione di Everybody, il primo singolo estratto dal suo album d'esordio.
Un vero flop, del tutto inaspettato. Le scarse vendite sono solo in parte attribuibili alla trovata promozionale di Madonna che, a tutti quelli che hanno acquistato in pre-order l'album MDNA, ha regalato il singolo di lancio Gimme All Your Luvin'. Una simile debacle per la cantante 53enne si ricorda solo con il brano Revolver, piazzatosi al 130esimo posto nella chart Uk. In quella circostanza, però, la canzone in questione era già in circolazione con la raccolta Celebration, uscita tre mesi prima.