27 luglio 2021
Aggiornato 00:00
«Inedito World Tour»

Laura Pausini: altre 14 date italiane nel tour

L'album «Inedito» uscirà in tutto il mondo l'11 novembre. Per l'allestimento la cantante ha scelto i migliori professionisti internazionali

MILANO - L'attesissimo Inedito World Tour di Laura Pausini si arricchisce di 14 nuove tappe italiane, che si aggiungono agli 11 concerti evento già previsti, tra Milano e Roma, a partire dal prossimo 22 dicembre. L'album Inedito uscirà in tutto il mondo l'11 novembre.
Laura Pausini a marzo 2012 sarà al PalaRossini di Ancona (2 e 3), ad Acireale (7 e 8), a Caserta (15 e 16), a Firenze (18 e 19), a Genova (24 e 25) , a Torino (27 e 28) e a Treviso (30 e 31). Subito dopo l'Europa con 23 concerti tra Francia, Spagna, Germania, Svizzera, Belgio, Olanda, Austria e Inghilterra, dove, il 22 maggio, la cantante si esibirà alla Royal Albert Hall di Londra.

La Pausini porterà in tour la storica band composta da Paola Carta, i fratelli Emiliano e Matteo Bassi, Bruno Zucchetti, Roberta Granà, Gianluigi Fazio e da due nuove figure, Monica Hill ai cori e Nicola Oliva alle chitarre.

Per l'allestimento la cantante ha scelto i migliori professionisti internazionali: il regista Marco Balich, curatore di eventi di grande portata come le cerimonie di apertura e chiusura dei XX Giochi Olimpici invernali di Torino e i tour di Pink Floyd, U2 e Peter Gabriel; l'architetto inglese Max Fisher, ideatore di eccezionali allestimenti del Cirque du Soleil; e Patrick Woodroofe, lightening designer di importanti artisti tra cui Bob Dylan, Depeche Mode, Bee Gees, Rolling Stones e recentemente impegnato con «This is it», lo show incompiuto di Michael Jackson.