13 luglio 2020
Aggiornato 15:00
Berlusconi sexy-gate

Benigni: Silvio ormai ha le «orge» contate, Renzi il prossimo Premier

L'attore-regista con il Sindaco a Firenze alla «Divina Commedia» di Hollander

FIRENZE - «Sono lieto dell'ospitalità del sindaco, che è una persona straordinaria. Gliene sono grato. E come voi sapete, sarà il prossimo presidente del Consiglio. Anche perché il presente presidente del Consiglio sappiamo che sta alla fine, ha le orge contate». Con questa serie di giochi di parole, Roberto Benigni si è rivolto al sindaco di Firenze, Matteo Renzi, durante la presentazione dell'edizione critica della Divina Commedia di Dante Alighieri, a cura del professor Robert Hollander, uno dei più importanti dantisti al mondo.

La presentazione è stata preceduta da un messaggio scritto del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. «Quel messaggio in realtà l'abbiamo scritto io e Renzi ieri sera, ha detto ancora scherzando Benigni, che ha aggiunto di «sentirsi fuori luogo» al cospetto dei dantisti intervenuti alla presentazione del libro, «fuori luogo come Gasparri al Senato».