14 luglio 2020
Aggiornato 04:00
Sport. Golf

Tiger Woods, spunta una 13esima donna

Theresa Rogers ha ingaggiato una legale per negoziare: vuole soldi per non parlare

MIAMI - Tiger Woods ha fatto tredici. No, il campione di golf statunitense non ha giocato la schedina, ma alla lunga schiera delle sue amanti sembra essersi aggiunta un'altra donna. La tredicesima, per l'appunto.
Theresa Rogers, originaria della Florida, ha addirittura ingaggiato una legale di grido, Gloria Allred, nel tentativo di negoziare un accordo con il golfista numero uno al mondo: la richiesta in cambio del silenzio si aggirerebbe intorno ai due milioni di dollari (poco meno di 1,4 milioni di euro).

Secondo RadarOnline, uno dei siti di gossip più accreditati, la Rogers ha raccontato ad alcuni amici di aver cercato attivamente di avere un bambino da Woods. Un tentativo portato avanti con il benestare del quarto marito della donna, a quanto sembra sterile. La donna, sempre a quanto sostiene il portale sulle celebrità, ha scoperto di essere incinta nel 2003 e ha partorito intorno al periodo delle feste, prima che il campione di golf sposasse l'ex modella svedese Elin Nordegren. Stando a indiscrezioni non è stato mai eseguito un test di paternità per accertare il genitore della bambina.

Ma sempre RadarOnline ha scritto che la Rogers in quel periodo frequentava un giocatore di pallacanestro dell'Europa dell'Est e che sua figlia sembra avere i lineamenti somatici caucasici... La Rogers, 48 anni, è la donna più anziana accostata a Tiger Woods, 33 anni. Il suo avvocato, sostengono i soliti bene informati, ha già negoziato un indennizzo di 3 milioni di dollari per Rachel Uchitel, pr di locali notturni a New York e prima donna a essere pubblicamente accostata al campione di golf. La Uchitel ha smentito sia di essere stata pagata da Woods sia di aver avuto una relazione con lui. Allred da parte sua non ha voluto né confermare né smentire di rappresentare la Rogers.