15 luglio 2020
Aggiornato 08:00
Formula E

Chi l'ha detto che le auto elettriche vanno piano? La Formula E sfida un ghepardo!

Da una parte la monoposto del campionato che riparte questo weekend, dall'altra l'animale più veloce del mondo. Entrambe sanno accelerare da 0-100 km/h in tre secondi. Chi vincerà?

CITTÀ DEL CAPO – Una testa a testa così non si era mai visto: da una parte una Formula E, la monoposto cento per cento elettrica, dall'altra un ghepardo, l'animale più veloce del mondo. Eleganti e agili, uno sulle quattro zampe, l'altra su quattro ruote, si sono sfidati nella savana del Capo occidentale, nella punta del Sud Africa, in una gara di accelerazione, per determinare il più veloce. Entrambi sono capaci di prestazioni impressionanti: da zero a 100 km/h in circa tre secondi. Ma chi vincerà? Lo scopriamo in questo video.

Corse e ambiente
A cimentarsi in questo scontro selvaggio e inedito è stato Jean-Eric Vergne, pilota del team Techeetah e vincitore dell'ultimo E-Prix di Montreal, alla vigilia dell'inizio della nuova stagione del campionato di Formula E che è fissato questo fine settimana a Hong Kong. Oltre ad attirare l'attenzione verso la serie per vetture elettriche, l'obiettivo di questa iniziativa era quello di sensibilizzare gli appassionati verso il rischio dell'estinzione dei ghepardi, di cui rimangono allo stato brado appena 7 mila esemplari, dovuto al cambiamento climatico: un problema che le auto elettriche, dall'impatto ambientale molto più limitato rispetto a quelle a carburante tradizionale, possono contribuire a risolvere. Per questo il filmato è stato realizzato in collaborazione con organizzazioni animaliste ed esperti.