14 ottobre 2019
Aggiornato 12:00

Di Giannantonio soddisfatto al termine dei test di Aragon

Il pilota romano è stato l'unico a tenere alto il vessillo del team Gresini nelle prove ad Alcaniz, mentre il suo compagno di squadra Martin è fermo per infortunio

Fabio Di Giannantonio in pista nei test della Moto3 ad Aragon
Fabio Di Giannantonio in pista nei test della Moto3 ad Aragon Gresini Racing

ALCANIZ – Prosegue il lavoro del Team Del Conca Gresini Moto3 in vista del quinto appuntamento mondiale di Le Mans tra poco più di una settimana. Con Jorge Martin a riposo forzato dopo l’incidente di domenica scorsa a Jerez de la Frontera, è stato il solo Fabio Di Giannantonio a difendere i colori del team tra le curve del circuito di Alcañiz. L’italiano, attualmente quarto nel Mondiale e reduce da una gara poco soddisfacente in Andalusia, ha lavorato duramente cercando migliorie nel setting della moto, nonostante le condizioni meteo (forte vento) non abbiano aiutato granché la causa. «Due giorni molto positivi nonostante le condizioni non ottimali – racconta Diggia – La pista aveva un buon grip, ma c’era tantissimo vento e non è stato facile. Ci siamo concentrati sulla messa a punto, che già era buona ma che è migliorata ulteriormente. Ora siamo più forti in inserimento e nei curvoni veloci. Sono molto soddisfatto e guardiamo con grande fiducia a Le Mans la prossima settimana».

Martin infortunato
A qualche centinaio di chilometri, in Andorra, Jorge Martin sta recuperando dall’infortunio alla mano (nulla di rotto ma l’infortunio c’è). Oggi lo spagnolo ha potuto tornare almeno in sella alla bici e ha iniziato la preparazione in vista del Gran Premio di Francia nel quale spera di arrivare in buone condizioni.