21 settembre 2018
Aggiornato 01:30

Mick Schumacher ci riprova: secondo anno in F3

Il figlio del leggendario Michael, sette volte campione del mondo di Formula 1, tornerÓ a correre nel campionato europeo con i colori del team italiano Prema
Mick Schumacher
Mick Schumacher (F3)

ROMA – Prema ha annunciato che Mick Schumacher sarà nuovamente al via nei colori del team italiano quest'anno, affrontando la sua seconda stagione consecutiva nel campionato europeo di Formula 3. Il diciottenne tedesco ha lasciato un’ottima impressione al suo debutto nel 2017, conquistando diversi podi rookie e anche un terzo posto assoluto sul difficile tracciato di Monza. Dopo aver completato il campionato al terzo posto tra i debuttanti, Schumacher junior ha positivamente esordito nel rinomato contesto del Gran Premio di Macao, nel quale ha saputo entrare con costanza nelle prime dieci posizioni tra piloti con molta più esperienza. «La competizione in Formula 3 è difficile, forte e ravvicinata – racconta il figlio del leggendario sette volte campione del mondo di Formula 1 – Lottare a questi livelli è un grande arricchimento e per questo non vedo l’ora di correre nel campionato per un altro anno. Il fatto di poter continuare a lavorare con un team professionale come Prema non può che aiutarmi a progredire. Con il team si lavora benissimo e sono convinto che potremo vivere dei bei momenti insieme. Sono concentrato nel compiere ulteriori passi avanti e voglio lottare al vertice con i migliori avversari».

Squadra rafforzata
Durante le gare Schumacher ha mostrato gran carattere, ed è determinato a trarre il massimo vantaggio dalle sue esperienze per progredire ulteriormente. Sarà parte di uno schieramento composto da cinque piloti, scelto per ripetere e migliorare i risultati del 2017, con la conquista del titolo team per la quinta volta consecutiva. «Siamo felici ed orgogliosi di poter annoverare Mick tra le nostre fila anche nel 2018 – commenta il team manager René Rosin – L’anno scorso ha affrontato una stagione impegnativa con il balzo dalla Formula 4, ma ha mostrato grande personalità e un ottimo potenziale. Ci aspettiamo ulteriori passi avanti quest’anno. Schiereremo cinque vetture, aumentando il nostro schieramento, e siamo sicuri che la stagione sarà entusiasmante». Sono già partiti i preparativi in vista della stagione 2018, che prenderà il via sul tracciato cittadino del Grand Prix di Pau il 12 e 13 maggio prossimi.