9 dicembre 2019
Aggiornato 06:00

Tre giovani scommesse per Gresini nel campionato italiano

Il campione in carica Nicholas Spinelli, il rientrante nel tricolore Riccardo Rossi e il riconfermato Luca Gresini: questo il terzetto al via della stagione del Civ

Fausto Gresini con uno dei suoi giovani talenti nel Campionato italiano velocità
Fausto Gresini con uno dei suoi giovani talenti nel Campionato italiano velocità Gresini Racing

ROMA – Il Gresini Racing Junior Team punta altissimo in questa seconda stagione nel campionato italiano di velocità nel quale si presenterà ai blocchi di partenza con uno schieramento di categoria assoluta. «È il nostro secondo anno e credo si sia fatto un grande sforzo per creare un vivaio con uno sguardo al futuro – dichiara il team principal Fausto Gresini – I giovani sono sempre stati al centro delle nostre attenzioni e progetti, e che credo lo siano ancor di più. Il Civ è un’ottima base per guardare più in grande, e facciamo questo progetto anche in collaborazione con la Federazione e i Talenti azzurri. Sono molto felice di poter schierare ancora tre Honda ufficiali al via di questo campionato e mi appassiona molto vedere la voglia e l’illusione di questi ragazzi che aspirano a fare grandi cose, e speriamo di riuscire ad aiutarli. È importante continuare a far crescere il nostro campionato nazionale perché tanti piloti del Mondiale arrivino anche da qui».

Titolato
Campione italiano in carica della categoria Moto3, Nicholas Spinelli proverà a ripetersi quest’anno in sella alla Honda Nsf250Rw targata Gresini. Il diciassettenne originario di Atri, inserito tra i Talenti Azzurri Fmi, ha chiuso la sua stagione 2017 con 185 punti includendo due vittorie e tre secondi posti, guadagnandosi la chiamata da parte del Gresini Racing Junior Team: «Quest’anno sono davvero felice di correre con il team Gresini, credo sia una grande opportunità perché arrivo in un team di grande peso specifico e che ha puntato forte su di me. Sarà importante adattarmi in fretta alla Honda e non vedo l’ora di scendere in pista nei primi test. Ringrazio di cuore il team Gresini e la Federazione Motociclistica Italiana».

Rientrante
Proveniente dal Cev, ma italianissimo, Riccardo Rossi sarà il secondo nuovo volto di questa avventura del team Gresini. Per il genovese sarà un ritorno in questo campionato dove aveva corso nella categoria PreMoto3 chiudendo secondo nella generale del 2016: «Sono molto felice di correre questo campionato con Fausto Gresini e il suo team e con la Honda, e credo ci siano tutte le premesse per fare bene. Ho già avuto occasione di correre con la Gresini Racing due anni fa in una gara nel Cev. Quest’anno mi dividerò tra Cev e Civ con due moto diverse e spero di adattarmi il prima possibile alla Honda, e, a dirla tutta, sono felice di poter tornare nel campionato italiano che un po’ mi mancava».

Riconfermato
A chiudere il terzetto bianco-blu del Gresini Racing Junior Team, dopo un’annata di apprendistato nel 2017, confermato Luca Gresini. Il numero 15 ha lavorato duramente durante l’inverno e quest’anno vorrà dimostrare di essere veloce e competitivo in questo campionato: «È un anno importante perché ora sono consapevole di cosa mi aspetta. Mi sono preparato bene durante l’inverno e mi aspetto una crescita da questo 2018. L’obiettivo sarà migliorarmi ed essere più competitivo. Ho tanta determinazione, voglia e passione e spero di riuscire a trasmetterla in pista già dal primo appuntamento di Misano».

Appoggio della Federazione
Anche quest’anno il Gresini Racing Junior Team contribuirà alla formazione dei Talenti Azzurri della Federazione Motociclistica Italiana e lavorerà come sempre con l’attenzione puntata sui giovani e sulla loro crescita in ottica mondiale: «Come Federazione abbiamo puntato ancora di più sulla crescita del nostro vivaio in questo 2018 – commenta il presidente federale Giovanni Copioli – I progetti non mancano, a partire da quello dei Talenti Azzurri Fmi, nel quale ci impegniamo a dare un supporto a oltre 80 piloti ripartiti in tutte le specialità. Nel particolare, sono tanti i ragazzi del progetto impegnati nel mondo della velocità, su tutti il campione italiano in carica della Moto3 Nicholas Spinelli. Per chiudere il cerchio di un percorso di crescita che porti questi giovani al Mondiale però, è fondamentale il supporto dei migliori team, e da questo punto di vista la struttura di Fausto Gresini sta mettendo in campo un gran lavoro con l’impegno nel Civ e in tutte e tre le classi del Mondiale». Sei appuntamenti, dodici gare, si parte il fine settimana del 7-8 aprile sul tracciato di Misano. Prima però debutto il 17 marzo con lo shakedown sul circuito di Cremona.