16 settembre 2019
Aggiornato 02:00

Foggia e il team Sky Vr46 possono chiudere il Mundialito

Grazie ai sessanta punti di vantaggio in campionato, il pilota di Palestrina che difende i colori della squadra di Valentino Rossi può laurearsi matematicamente campione del mondo in anticipo, già al sesto appuntamento stagionale in programma al Motorland questo fine settimana

ALCANIZ – Questo weekend il circuito Motorland di Aragon, ospiterà il settimo e penultimo round del campionato Junior Moto3, che ritroverà in pista i pilota dello Sky VR46 Junior Team Dennis Foggia e Celestino Vietti Ramus. Dopo la positiva esperienza nel Mondiale Moto3 proprio sul circuito di Aragon, ottavo a soli sette millesimi dal primo classificato, quello spagnolo per Dennis sarà un weekend molto importante nel quale potrebbe ottenere risulti decisivi per il mondiale Junior. Dennis infatti è al comando della classifica con 60 punti di vantaggio sull’inseguitore Jeremy Alcoba, con 75 punti ancora da assegnare, prima della doppia gara conclusiva a Valencia. «Abbiamo già fatto un giornata di test ad Aragon ed è stata molto positiva per riprendere il feeling dopo questa lunga pausa – dichiara il capolista – Sarà un weekend molto importante per me e per il mio team, ma non siamo noi a dover sentire la pressione. Noi dobbiamo solo lavorare al meglio e portare a casa il migliore dei risultati».

Celestino in crescita
Celestino Vietti Ramus, dopo il positivo weekend ad Jerez, in lotta per le prime posizioni in entrambe le gare, è desideroso di confermare la crescita fatta negli ultimi appuntamenti del Mondiale Junior, ora pronto a lottare per il podio. «Il weekend di Aragon è iniziato con la prima giornata di test che ci ha permesso di fare da subito le prime valutazioni – spiega Vietti Ramus – Per me è un circuito nuovo e ho davvero fare delle modifiche importanti sulla moto, però ora va molto meglio e sono molto fiducioso pensando alla gara di domenica. Vorrei fare un altra gara positiva come quella ad Jerez».

Match point
Il programma del weekend prevede le due sessioni di qualifiche al sabato e l’unica gara di 15 giri domenica alle 13. «Sarà un weekend molto importante perché potremo vincere qui matematicamente il Mondiale Junior – commenta il team manager Luca Brivio – Dennis arriva molto carico, forte anche del positivo weekend nel mondiale, proprio qui ad Aragon, dove si è reso protagonista di una gara incredibile. Abbiamo 60 punti di vantaggio e siamo in una buona posizione per poter gestire e pensare solo a fare bene il nostro lavoro, come abbiamo sempre fatto. Per Celestino è un circuito nuovo ma è cresciuto molto nelle ultime gare e sono sicuro che riuscirà a fare un bel weekend».

Il thailandese reduce da una gara positiva
Apiwath Wangtananon tornerà in pista con VR46 Master Camp Team per confermare i progressi fatta in questa stagione, nonostante la lunga e forzata pausa estiva. Dopo il secondo posto ad Jerez, poi retrocesso sesto per aver oltrepassato il limite della pista, Apiwath cercherà di lavorare al meglio in una pista per lui sconosciuta e di tornare a lottare ancora una volta per il podio: «È la prima volta per me su questo circuito ed è stato molto importante fare un giornata di test per sistemare la moto e capire il circuito. Sono comunque contento di come stiamo preparando il weekend e faremo del nostro meglio per fare una bella gara domenica». Conclude ancora Luca Brivio: «Per Apiwath quello di Aragon è un circuito nuovo, non gli piace moltissimo ma nella giornata di test che abbiamo fatto è andato molto bene quindi mi aspetto un weekend positivo per lui. Dopo la lunga pausa è rientrato davvero carico e ha disputato un ottimo weekend ad Jerez. Lui e il team faranno del loro meglio per chiudere nella maniera più positiva possibile il campionato».

Celestino Vietti Ramus
Celestino Vietti Ramus (Sky Vr46)