8 aprile 2020
Aggiornato 18:30
Calcio

Cravero: “Romagnoli cresciuto grazie a Paletta”

La coppia difensiva del Milan continua a riscuotere elogi e pareri favorevoli

MILANO - E’ nata per caso e forse proprio per questo fa ancora più effetto: la coppia di difensori centrali del Milan formata da Gabriel Paletta ed Alessio Romagnoli si sta rivelando come una delle migliori del campionato e dimostra affidabilità e coesione, nonostante in estate nessuno, forse neanche lo stesso Montella, avrebbe pensato di schierare questi due calciatori all’apparenza così diversi. Invece Paletta e Romagnoli si completano, si aiutano e si sostengono reciprocamente: l’argentino è «l’anziano», il saggio, il cattivo della coppia, mentre l’ex romanista è il ragazzo che sta maturando, l’elegante, quello maggiormente dotato tecnicamente e con il futuro da grande campione. Un binomio ben assortito, come conferma anche Roberto Cravero, ex difensore di Lazio e Torino, che a proposito della difesa milanista rivela: «Sono convinto che i miglioramenti della retroguardia del Milan siano nati con la crescita progressiva di Paletta, perché le qualità di Romagnoli erano indubbie anche prima ma aveva bisogno di un compagno sicuro ed affidabile accanto a sé. L’ex sampdoriano e romanista ha solamente 22 anni e doveva capire certi meccanismi e movimenti che grazie ad uno come Paletta sta assorbendo con maggior facilità; un domani sarà lui a guidare gli altri e di fronte a sé ha una carriera di altissimo livello». Nati per caso ed oggi inseparabili: la stagione del Milan continua a riservare piacevoli sorprese.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal