25 luglio 2021
Aggiornato 19:00
Leader italiano nella cilindrata inferiore

Enea Bastianini domina le libere in casa a Misano

Il diciottenne nato a Rimini, a pochi chilometri dalla pista dove si corre questo weekend il Gran Premio di San Marino, chiude al comando con la sua moto del team Gresini entrambe le sessioni di prove libere del venerdì in Moto3

MISANO ADRIATICO – La prima giornata di prove libere del Gran Premio di San Marino, in programma questo fine settimana al Misano World Circuit Marco Simoncelli, è iniziata con un’altra prestazione positiva per i giovani di casa in Moto3: Enea Bastianini, del team Gresini, è stato infatti autore del miglior tempo in 1:42.805. Bastianini, vincitore dell’edizione dello scorso anno, si è così confermato al vertice sul circuito di casa in una giornata che lo ha visto al comando già nel turno mattutino: il diciottenne riminese si è poi migliorato nel pomeriggio, rimanendo davanti al sudafricano leader della classifica generale Brad Binder. «Sono contento di com’è andata questa prima giornata, perché già nel turno di questa mattina sono riuscito ad essere veloce e il feeling con la moto era buono – commenta Enea – Nel pomeriggio si sono alzate le temperature e la pista è divenuta più scivolosa, ciononostante siamo stati in grado di migliorare un po’ e rimanere davanti a tutti, perciò possiamo essere soddisfatti. Comunque siamo solo al venerdì e domani no sarà facile: ci sono tanti piloti che vanno forte, soprattutto Binder, che ad ogni gara è sempre molto competitivo. Domani in qualifica l’obiettivo è centrare la prima fila dello schieramento, sarà importante in vista della gara». Il suo team manager Fausto Gresini aggiunge: «Ci aspettavamo di essere competitivi qui a Misano e al momento siamo in linea con le aspettative: su un tracciato dove è sempre stato molto veloce Enea si è issato al comando sin dal primo turno di prove libere, e nel pomeriggio anche Di Giannantonio è riuscito a scalare la classifica risolvendo qualche problema incontrato al mattino. Possiamo perciò essere soddisfatti della prima giornata: guardiamo alle qualifiche con fiducia, consapevoli che sarà come sempre importante ottenere una buona posizione sullo schieramento in vista della gara».