31 ottobre 2020
Aggiornato 12:00
Calcio

Bacca si esalta: "Al Milan sto benissimo"

Il centravanti colombiano conferma la sua gioia e voglia di portare i rossoneri in Europa come promesso nella scorsa estate

MILANO - Dopo un'estate intera passata a sfogliare la margherita West Ham-Siviglia-Psg-AtleticoMadrid-Napoli, Carlos Bacca è alla fine rimasto al Milan e, nonostante la voglia d'Europa, il centravanti colombiano si è detto felice di rimanere in Italia per portare i rossoneri in quelle competizioni continentali che tanto gli piacciono e che tanto hanno reso gloriosa la società milanese negli ultimi trent'anni. E non ha certo cominciato la nuova stagione col freno a mano tirato, Carlos Bacca: pronti via e subito una bella tripletta piazzata nel rocambolesco 3-2 del Milan sul Torino alla prima giornata di campionato. Intervistato dal quotidiano As, il colombiano sostiene che questo sia stato solo l'inizio e promette un'annata particolarmente bellicosa in zona gol: "La stagione è cominciata benissimo per me - afferma l'attaccante sudamericano - e non mi pesano le responsabilità che mi vogliono come uno dei migliori centravanti in Italia, anzi, mi caricano ancora di più. Sto bene e voglio mantenere questo livello, se possibile anche migliorarlo, fare ancora più gol. Ora penso alla mia nazionale, poi, appena tornato in Italia, tornerò a concentrarmi sul Milan perchè è una squadra che voglio riportare in Europa, lì dove merita di stare». Concentrato e rabbioso: probabilmente non il centravanti più forte della storia milanista, di certo il centravanti migliore per l'attuale Milan.