27 ottobre 2020
Aggiornato 01:30
Sabato felice per il tricolore in Austria

Un italiano in prima fila anche in Moto3: è Enea Bastianini

Risultato positivo per i nostri colori pure nella cilindrata più bassa. Il giovane pilota riminese, portacolori del team Gresini, centra la terza piazza sulla griglia di partenza: «Bella qualifica, domani in gara me la posso giocare»

ZELTWEG – Le qualifiche del Gran Premio d’Austria di Moto3, disputate oggi al Red Bull Ring, si sono chiuse con un risultato positivo per i colori italiani: Enea Bastianini ha infatti ottenuto il terzo miglior tempo, che gli permetterà di scattare domani dalla prima fila dello schieramento. Grazie al tempo di 1:36.600, il portacolori del team Gresini scatterà dunque dalla prima fila per la terza volta consecutiva dopo le pole position conquistate ad Assen e al Sachsenring: l’ideal time del diciottenne pilota riminese, composto dai migliori tempi parziali ottenuti nei quattro settori del circuito, indica addirittura un ottimo 1:36.121, che gli avrebbe consentito di partire nuovamente davanti a tutti. Ciò fa ben sperare in vista della gara di domani, dove Enea dovrà vedersela probabilmente con le Ktm di Mir, Binder e Quartararo. «Sono contento perché siamo riusciti a fare una bella qualifica – commenta il giovane pilota riminese – nonostante non fossimo stati velocissimi questa mattina nell’ultimo turno di prove libere. Abbiamo trovato un buon assetto per la moto e mi sono divertito, tanto che il mio ideal time mi avrebbe permesso di partire in pole. La terza posizione va comunque bene: sarà importante partire bene domani per rimanere agganciati a Binder, Mir e Quartararo, che appaiono al momento i più veloci e saranno sicuramente i piloti da battere in gara. Non sarà facile, ma siamo convinti di potercela giocare!»