19 settembre 2019
Aggiornato 11:00

Il Milan vuole Zaza in prestito, la Juve dice no

Solita soluzione prospettata da Galliani per portare in rossonero l’attaccante juventino, ma i campioni d’Italia non fanno sconti

MILANO - E’ ormai chiaro come l’obiettivo principale del Milan per rinforzare l’attacco sia Simone Zaza, punta in uscita dalla Juventus dopo l’arrivo in pompa magna di Gonzalo Higuain. Zaza piace molto a Vincenzo Montella e Galliani sta facendo di tutto per accontentare il neoallenatore milanista, pur fra tutte le difficoltà di questa tormentate estate rossonera. L’amministratore delegato del Milan ha proposto alla Juve il solito prestito, come per Cerci, come per Destro, ma i bianconeri sono società solida e che non ama i compromessi: ok trattare Zaza, ma alle condizioni di Marotta che per il suo attaccante chiede fra i 20 e i 25 milioni, niente prestiti e niente funambolismi di Galliani. Se il Milan non incamera i famosi 30 milioni per Bacca, insomma, Zaza può anche scordarselo. Giustamente.