19 gennaio 2020
Aggiornato 19:00
Calcio

Gattuso: "Il Milan non è più quello di una volta"

L'ex calciatore rossonero, ora allenatore del Pisa, punta l'indice sulla società milanista paragonandola a quella della sua epoca

PISA - Gennaro Gattuso, allenatore del Pisa e grande ex rossonero, ha parlato del Milan con la consueta schiettezza e senza lesinare critiche all'operato della società: "Quello degli ultimi anni non è più il Milan di una volta - ha detto l'ex centrocampista - e di sicuro non è quello di quando giocavo io. E' vero che ora ci sono meno soldi, ma sono le scelte che lasciano a desiderare: ad esempio, si parla tanto di giocatori giovani, poi dopo sei mesi il Milan li dà via in prestito; stesso discorso per gli allenatori: si punta su un tecnico promettente (Inzaghi, ndc) e alle prime difficoltà si cambia idea e si sceglie qualcun altro. Un tempo non succedeva tutto questo, un tempo la società era solida, i tesserati difesi e protetti. Ora il Milan dovrebbe prendere esempio dalla Juventus che ha uno stadio di proprietà ed ha messo gli uomini giusti nel posto giusto, tutte cose che al Milan per il momento sognano".