4 agosto 2020
Aggiornato 22:30
Scacchi | Presidenza FIDE

Ilyumzhinov, scacco matto a Kasparov

L'ex campione del mondo, 51 anni, ha raccolto solo 65 su 175 voti tra i delegati chiamati a votare per la presidenza FIDE a margine delle Olimpiadi degli scacchi a Tromsoe, nel Nord della Norvegia. L'inaffondabile Iliumzhinov, in sella dal 1995, ha raccolto 110 preferenze e resterà in carica per altri quattro anni.

MOSCA - La leggenda degli scacchi - e strenuo oppositore del Cremlino - Garry Kasparov non è riuscito a spodestare l'eccentrico Kirsan Iliumzhinov dalla presidenza della Fide (Federazione internazionali scacchi), appoggiato da Vladimir Putin.

L'ex campione del mondo, 51 anni, ha raccolto solo 65 su 175 voti tra i delegati chiamati a votare a margine delle Olimpiadi degli scacchi a Tromsoe, nel Nord della Norvegia.

L'inaffondabile Iliumzhinov, in sella dal 1995, ha raccolto 110 preferenze e resterà in carica per altri quattro anni. Miliardario, 52 anni, presidente della repubblica russa della Calmucchia dal 1993 al 2010, è diventato famoso in tutto il mondo per aver raccontato di essere stato rapito dagli alieni, che l'avrebbero portato su un altro pianeta. Prima del rientro in Calmucchia, gli alieni avrebbero parlato con lui, per via telepatica.