23 gennaio 2020
Aggiornato 00:00
Europei di Pallanuoto

Continua a punteggio pieno il cammino del Settebello

L'Italia batte la Georgia 15-5 (parziali 3-2, 5-1, 5-1, 2-1) e, dopo i successi con Russia e Romania, si prepara ad affrontare le partite coi vice campioni mondiali e d'Europa del Montenegro e con la Grecia che definiranno la classifica del girone e gli incroci della fase ad eliminazione diretta.

BUDAPEST - Continua a punteggio pieno il cammino del Settebello vice campione olimpico alla 31esima edizione dei campionati europei di pallanuoto, in svolgimento alla piscina Alfred Hajos di Budapest. L'Italia batte la Georgia 15-5 (parziali 3-2, 5-1, 5-1, 2-1) e, dopo i successi con Russia e Romania, si prepara ad affrontare le partite coi vice campioni mondiali e d'Europa del Montenegro e con la Grecia che definiranno la classifica del girone e gli incroci della fase ad eliminazione diretta.

Esordio per il portiere Del Lungo
Contro la Georgia - per la prima volta ad una manifestazione internazionale - l'Italia sonnecchia nel primo tempo, poi aumenta intensità ed attenzione e chiude i parziali centrali con un doppio 5-1. In gol otto giocatori di movimento: triplette di Figari e Aicardi, doppiette di Di Fulvio, Fondelli e Giorgetti, in gol Figlioli, Gallo e Baraldi. Molto buone le percentuali ad uomini dispari con gli azzurri bravi a non ricorrere sistematicamente al fallo grave come i georgiani: 10/15 in superiorità e 3/7 in inferiorità. Nel finale di partita esordio per il portiere Del Lungo al posto di capitan Tempesti.