15 dicembre 2019
Aggiornato 22:30
Calcio australiano

Del Piero: Sydney addio

E' finita dopo due anni l'avventura di Alessandro Del Piero nel campionato australiano. Del Piero ha chiuso la sua seconda stagione con gli Sky Blues con uno score personale di 10 gol e 9 assist.

SYDNEY - E' finita dopo due anni l'avventura di Alessandro Del Piero nel campionato australiano. Il 39enne ex capitano juventino ha annunciato l'addio al Sydney, squadra nella quale milita dal settembre 2012: «Australia, è arrivato il momento di dirsi 'arrivederci' - scrive Alex sul suo sito ufficiale -. La mia esperienza con il Sydney Fc è arrivata alla sua conclusione e, seppure con un po' di tristezza, perché mi sono trovato benissimo, ho comunicato la mia decisione alla società che ringrazio per questi due anni e per avermi chiesto di restare e con la quale sarò felice di esplorare nuove opportunità lavorative per il futuro. E' stata una scelta non facile anche perché la mia vita dentro e fuori dal campo è stata bellissima, e insieme con la mia famiglia abbiamo trascorso due anni fantastici: l'Australia ci rimarrà per sempre nel cuore».

E' IL MOMENTO DI CAMBIARE - Del Piero, che ha chiuso la sua seconda stagione con gli Sky Blues con uno score personale di 10 gol e 9 assist, ha dovuto digerire l'amara eliminazione ai quarti di finale dei playoff contro il Melbourne Victory ma, al di là dell'aspetto sportivo, conserverà un ricordo indelebile della sua esperienza australiana: «Ho imparato a conoscere un Paese incredibile e, anche se ho vissuto dall'altra parte del mondo, mi sono sentito 'a casa' fin dal primo giorno. Non posso che essere grato a tutti, a partire dai tifosi (non solo quelli del Sydney) che in qualunque città mi hanno tributato emozionanti dimostrazioni di affetto e stima. Rimarrò sempre un po' 'australiano' e sarò vicino al movimento calcistico di questo Paese e alla Federazione australiana, da ambasciatore globale della Coppa d'Asia che si disputerà proprio qui nel 2015. Per me però è arrivato il momento di cambiare, consapevole di aver dato tanto e di aver ricevuto altrettanto. Adesso mi prenderò un po' di tempo per valutare le opportunità che si stanno prospettando per il mio futuro».