15 novembre 2019
Aggiornato 19:30
Europei di pallavolo

Gli azzurri del volley sono tornati in Italia

Come ha già dichiarato ieri il presidente federale Carlo Magri è grande la soddisfazione per l’ennesimo ottimo risultato della gestione di Mauro Berruto

ROMA - La Nazionale Italiana reduce dalla conquista della medaglia d’argento nei Campionati Europei è rientrata nel primo pomeriggio di oggi in Italia.
Come ha già dichiarato ieri il presidente federale Carlo Magri è grande la soddisfazione per l’ennesimo ottimo risultato della gestione di Mauro Berruto.
Da quando il tecnico piemontese è alla guida della Nazionale, infatti, gli Azzurri sono saliti sul podio in tutte le grandi manifestazioni alle quali hanno partecipato: argento agli Europei 2011, bronzo ai Giochi Olimpici di Londra e ancora argento ieri a Copenhagen. A queste medaglie si deve aggiungere il bronzo conquistato lo scorso luglio a Mar del Plata nella World League, risultato che mancava alla pallavolo italiana da ben nove anni.

Il piazzamento nella rassegna continentale acquisisce ancora maggiore importanza in quanto ottenuto con una squadra ringiovanita (età media 25 anni e mezzo) che schierava ben otto esordienti.
Le buone notizie che arrivano dalla Danimarca non si fermano qui, ma si completano con la conquista della qualificazione per i prossimi Campionati del Mondo che permetterà a Berruto e i suoi ragazzi di non dover scendere in campo nei tornei in programma ad inizio gennaio prossimo.

Gli Azzurri a medaglia anche in TV
Grande seguito televisivo per la partita che ha assegnato la medaglia d’oro della 28esima edizione dei Campionati Europei Maschili. La telecronaca di Rai Sport 1 è stata seguita mediamente da 1 milione e 51mila spettatori per uno share del 5.76%. Un risultato che conferma il grande interesse del pubblico per la nostra disciplina.