3 aprile 2020
Aggiornato 22:30
Calcio | Milan

Pato ko, stagione finita

Continua dunque il calvario personale del Papero, che in questa stagione ha segnato solamente un gol in campionato. Il Milan è con il brasiliano: Tornerà più forte di prima

MILANO - Rischia di essere finita con quei 14 minuti giocati contro il Barcellona la sfortunata stagione di Alexandre Pato. Il Milan, infatti, comunica che l'attaccante brasiliano si è sottoposto ad una risonanza magnetica all'istituto ortopedico Galeazzi, che ha evidenziato «una lesione muscolare tra il primo e il secondo grado al bicipite femorale della coscia sinistra. Ulteriori controlli medici saranno effettuati tra circa dieci-quindici giorni».
Continua dunque il calvario personale del Papero, che in questa stagione ha segnato solamente un gol in campionato (due in Champions League). I guai muscolari per Pato sono iniziati nel gennaio 2010 quando, in occasione di Milan-Genoa, uscì per la prima volta a causa di un infortunio alla coscia destra, che lo tormenterà per lungo tempo. Da quel giorno si assiste ad un susseguirsi di infortuni, per la maggior parte muscolari, che costringono il brasiliano a saltare ben 53 partite.

Il Milan è con Pato: Tornerà più forte di prima - Il Milan si schiera al fianco di Alexandre Pato. A due giorni dall'ennesimo infortunio muscolare occorso al brasiliano, a poco più di 10 minuti dall'ingresso in campo al Camp Nou nel ritorno dei quarti di finale di Champions League, la società rossonera fa una promessa ai tifosi: «Tutto l'AC Milan è fortemente determinato a risolvere in modo positivo e nel termine più breve i problemi muscolari di Alexandre Pato», si legge in una nota pubblicata sul sito ufficiale. La lesione muscolare al bicipite femorale della coscia sinistra significa stagione finita. Nemmeno cominciata, verrebbe da dire, visto che Pato non è mai riuscito ad esprimere il suo potenziale proprio a causa dei fastidi fisici: «Numerose strade sia diagnostiche sia terapeutiche restano aperte - prosegue il comunicato - e non c'è dubbio che l'attuale situazione sarà superata in modo soddisfacente. Pato tornerà presto ancor più forte di prima».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal