7 dicembre 2019
Aggiornato 12:30

Preziosi: La nuova Ducati sarà competitiva

Parla il team manager della casa tricolore di Valentino Rossi: Abbiamo grande rispetto per i nostri avversari e siamo consapevoli della sfida che ci attende. Sappiamo, però, che c'è la possibilità di avere subito un buon risultato

MADONNA DI CAMPIGLIO - «La nuova Ducati darà soddisfazioni». È il team manager della casa motociclistica italiana Filippo Preziosi a parlare, intervistato durante l'annuale appuntamento del Wrooom a Madonna di Campiglio. «La moto sarà molto più flessibile e in grado di soddisfare le ambizioni della squadra - afferma -. La cosa più importante è che sarà una moto più adattabile, in modo da garantire un maggior numero di modifiche al set up. Durante la scorsa stagione abbiamo fatto alcune modifiche che andavano al limite delle possibilità, e questo non ci ha permesso di essere competitivi. Ora invece il cambiamento della filosofia di design eseguito alla fine del 2011 a Valencia ci permette di arrivare a Sepang più preparati».

Cauto ottimismo per la stagione 2012 - Sulla stagione Preziosi non si sbilancia, anche se un cauto ottimismo aleggia nei box Ducati: «Abbiamo grande rispetto per i nostri avversari e siamo consapevoli della sfida che ci attende. Sappiamo, però, che c'è la possibilità di avere subito un buon risultato. Per essere competitivi non è sufficiente fare bene, ma è importante fare meglio degli altri - dice il manager - e quando gli avversari si chiamano Honda e Yamaha questo è estremamente difficile, ma ho grande fiducia nel futuro».