15 dicembre 2019
Aggiornato 21:30
Tennis | Masters 1000

Nadal subito eliminato a Montreal

Il maiorchino, al ritorno in campo dopo diverse settimane di stop per l'infortunio al piede, ha perso in tre set dal croato Ivan Dodig

MONTREAL - Grande sorpresa nel secondo turno del torneo Masters 1000 di Montreal. Il numero due del mondo Rafa Nadal è stato eliminato in tre set dal croato Ivan Dodig, numero 41 del ranking, dopo oltre tre ore di gara. Il maiorchino, al ritorno in campo dopo diverse settimane di stop per l'infortunio al piede rimediato a Wimbledon, ha ceduto in maniera insolita, in un match iniziato con due ore di ritardo e fermato alcune volte per la pioggia.

Dodig, dopo aver perso nettamente il primo set per 6-1, ha vinto i successivi due per 7-6 al tie break: Rafa ha avuto diverse opportunità per chiudere, come sul 3-1 nel secondo parziale, e soprattutto sul 5-3 e servizio nel terzo, ma il croato, nativo di Medjugorie, non ha fallito più un colpo, soprattutto i break concessi dall'avversario. E' la prima volta dal torneo di Roma del 2008 che Nadal esce così prematuramente in un torneo Masters 1000: in quell'occasione il suo giustiziere fu Ferrero, sempre nel match d'esordio.

Avanzano invece, pur senza brillare, Roger Federer e Nole Djokovic. Lo svizzero, fresco di compleanno (30 anni), ha superato il canadese Pospisil in due set 7-5, 6-3, che non ha saputo approfittare di qualche ruggine nel gioco del campione di Basilea. Djokovic, al primo match da numero uno Atp dopo Wimbledon, si è imposto 7-5, 6-1 su Davydenko, in una gara contrassegnata da molti errori, soprattutto del russo, che non è riuscito a capitalizzare durante i passaggi a vuoto di Nole.