15 luglio 2020
Aggiornato 06:00
Dopo le penalizzazioni seguite a Calciopoli

L'Inter conserva lo scudetto 2006

I neroazzurri conserveranno il titolo. Ulivieri: «La Figc non è competente»

MILANO - L'Inter conserverà lo scudetto 2006 assegnatole dalla Figc dopo le penalizzazioni seguite a Calciopoli. A confermare le indiscrezioni circolate nelle ultime ore è Renzo Ulivieri, presidente dell'Associazione allenatori, al termine di una riunione in Federcalcio. «La posizione diffusa, all'interno tra i presidenti delle componenti federali, sulla questione dello scudetto 2006, è di non competenza - ha detto Ulivieri -. Il parere legale che abbiamo ricevuto, ripeto, è che il Consiglio Federale non è competente a decidere».

ULIVIERI: LA FIGC NON E' COMPETENTE - «La nostra decisione, come Consiglio Federale, dovrebbe essere quella di non pronunciarsi sulla vicenda dello scudetto del 2006 - ha aggiunto Ulivieri -. Poi, però, ci sarà da valutare ogni singola posizione dei consiglieri, ma certo è che il parere legale che abbiamo ricevuto è di non competenza. Questa, personalmente, era la mia posizione anche prima di sentire il parere dei legali, perché siamo politici e non giudici».
«Lunedì andrà fatta una valutazione politica in generale - ha concluso Ulivieri - non sarà una censura ma una posizione legittima del presidente Abete e del Consiglio».