25 settembre 2020
Aggiornato 09:00
Calcio

Adriano: Roma? La scelta giusta per vincere

L'attaccante giallorosso sorridente: «Sono qui per tornare ad essere quello di prima, credo allo scudetto»

ROMA - Sorridente, convinto e determinato. Dopo pochi giorni di ritiro Adriano si è detto felice e convinto della scelta di tornare in Italia per vestire la maglia della Roma, mostrandosi fiducioso circa le possibilità di un suo rilancio a grandi livelli. «Quando sono arrivato al Flamengo dicevano che non ce l'avrei fatta», ha spiegato il centravanti brasiliano oggi in conferenza stampa, «poi sono diventato capocannoniere e ho vinto una coppa. Allo scudetto ci credo, io sono venuto qui per vincere e spero di riuscirci subito. Io sono qui per tornare ad essere quello di prima e sono sicuro di avere scelto bene».

Poi le prima impressioni sui compagni e l'ambiente giallorosso: «E' un gruppo allegro, qui ci si aiuta l'un l'altro. Io sono un ragazzo allegro e non ho mai avuto problemi con nessuno», ha detto, «penso che possiamo fare bene. Quando sono felice le cose vengono tranquillamente, quando non rido c'è qualcosa che non va». Adriano si è mostrato tranquillo sul tormentone delle sue condizioni atletiche: «Il peso? Vedremo sul campo», ha detto sempre sorridente, «se dico che ho perso dieci chili non ci crede nessuno. Ma sono stato fermo quasi tre mesi e sto lavorando per questo, sto lavorando bene. Vedrete che entrerò in forma, quando inizierà il campionato sarò quasi al massimo della condizione».

Supercoppa di Lega - Il primo appuntamento ufficiale della stagione della Roma sarà la finale di Supercoppa di Lega contro l'Inter. Adriano si prepara alla sfida del Meazza contro i suoi ex compagni di squadra: «Sto lavorando tantissimo per fare una bella partita», ha detto, «per ora sono tranquillo, forse una settimana prima inizierò ad essere un po' agitato».