18 ottobre 2019
Aggiornato 05:30

Davide Lippi: «Cassano? Non c'è niente da dire»

Il figlio del ct non parla della presunta lite col giocatore della Sampdoria

ROMA - Davide Lippi non ha «nulla da dire» in merito al presunto scoop di Striscia la notizia circa la sua presunta lite con Antonio Cassano, che sarebbe all'origine dell'esclusione dell'attaccante della Sampdoria dal giro della nazionale, allenata da suo papà Marcello.

«Su Cassano non c'è niente da rispondere perché non c`è niente da chiedere sull'argomento», ha detto Davide Lippi a Radio Kiss Kiss. Secondo il racconto del testimone anonimo ascoltato da Striscia, Cassano avrebbe picchiato il figlio del ct la scorsa primavera in un locale della Versilia.