1 giugno 2020
Aggiornato 11:00
Corte di Giustizia

Accolto il reclamo dell'Avellino, respinto quello della Roma per Mexes

La Corte di Giustizia Federale ha accolto il ricorso dell'Avellino avverso i 3 punti di penalizzazione in classifica, l'inibizione per 10 mesi dell'Amministratore unico Massimo Pugliese e l'ammenda con diffida di 30.000 euro. Sono stati invece respinti il ricorso della Roma avverso la squalifica per 3 giornate del calciatore Mexes, il ricorso del Bari avverso la sanzione della squalifica per 2 giornate al calciatore Kamatà Pedro ed il ricorso del Treviso avverso 1 punto di penalizzazione in classifica da scontarsi nella corrente stagione e l'inibizione per 6 mesi dell'amministratore Unico Ettore Setten.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal