20 gennaio 2020
Aggiornato 07:30
Nazionale Femminile

Play-off Euro 2009: Ghedin recupera Milena Gabbiadini

La Nazionale Femminile ha concluso nel pomeriggio presso il Centro sportivo “La Borghesiana”, a Roma, il raduno di preparazione in vista del doppio impegno contro la Repubblica Ceca

La Nazionale Femminile ha concluso nel pomeriggio presso il Centro sportivo «La Borghesiana», a Roma, il raduno di preparazione in vista del doppio impegno contro la Repubblica Ceca: in palio la qualificazione alla fase finale del Campionato Europeo in programma nell’estate 2009 in Finlandia. Una sfida che riporta la memoria all’edizione 2005 quando, proprio in virtù del doppio successo sulle ceche nel play-off, l’Italia ottenne il passaporto per il torneo finale ospitato in quella occasione dall’ Inghilterra.

Le azzurre partiranno giovedì pomeriggio alla volta di Praga, dove in serata sosterranno una leggera seduta di recupero atletico. Venerdì mattina è prevista la rifinitura sul terreno dello stadio Horni Pocernice, sede dell’incontro di andata in programma sabato 25 ottobre alle ore 14.30 (arbitro Teodora Albon, Romania). Attualmente al 21° posto della classifica FIFA, la Repubblica Ceca ha chiuso la fase preliminare a gironi classificandosi al 3° posto nel Gruppo 1 alle spalle di Inghilterra e Spagna, compagini contro le quali ha evidenziato spiccate qualità tecnico-atletiche riuscendo a imporre ad entrambe un pareggio. Un avversario senza dubbio alla portata dell’Italia, ma che il tecnico Pietro Ghedin non sottovaluta affatto, anche in virtù della posta in palio.

«La Repubblica Ceca ha disputato complessivamente un buon girone di qualificazione mostrando una sostanziale quadratura tecnica in tutti i reparti. Ha incassato qualche gol in più rispetto a noi e ne ha segnato qualcuno meno, ma la formula del play-off rimette tutto in discussione e le possibilità di qualificazione sono pari per entrambe». Ghedin avrà a disposizione l’intero effettivo che ha svolto la preparazione a Roma inclusa Melania Gabbiadini, che sembra avere superato il problema alla coscia. «Senza dubbio è una buona notizia, ma nei prossimi giorni dovrò valutare attentamente il suo stato di forma. Preferisco essere cauto e fare un’attenta riflessione sulla squadra che scenderà in campo – conclude Ghedin – le ragazze hanno lavorato bene e siamo in grado di proporre diverse soluzioni».

La squadra azzurra farà rientro in Italia domenica 26 ottobre per raggiungere il ritiro di Gubbio, dove mercoledì 29 alle ore 15.00 (diretta RAI Sport più) sarà impegnata nel match di ritorno.

Italia Femminile
Portieri: Marchitelli (Roma), Picarelli (Bardolino), Penzo (Venezia)
Difensori: Schiavi (Bardolino), Motta (Bardolino), Bissoli (Graphistudio Tavagnacco), Tona (Torres), D’Adda (Bardolino), Neboli (Reggiana), Gama (Graphistudio Tavagnacco)
Centrocampisti: Tuttino (Bardolino), Zorri (Graphistudio Tavagnacco), Carissimi (Torino), Domenichetti (Torres), Barreca (Roma), Boni (Bardolino), Conti (Levante)
Attaccanti: Panico (Bardolino), Iannella (Torres), Fuselli (Torres), Gabbadini (Bardolino), Pirone (Yamamay Napoli).