21 ottobre 2021
Aggiornato 23:00
Nazionale Olimpica

Azzurrini al lavoro a Qinhuangdao. Casiraghi: «Ci stiamo ambientando»

Casiraghi, con l’ausilio del suo staff, sta monitorando la situazione dal punto di vista fisico della squadra

La Nazionale Olimpica, giunta a Qinhuangdao sabato scorso, ha iniziato la preparazione in vista dell’inizio di questa nuova avventura, ma soprattutto sta cercando di abituarsi al clima caldo e umido che ha trovato in Cina.

Casiraghi, con l’ausilio del suo staff, sta monitorando la situazione dal punto di vista fisico della squadra: «Le prime impressioni – ha dichiarato il tecnico - sono buone sia per quanto riguarda le condizioni generali del gruppo, sia per la sede del ritiro: la location è perfetta, ci troviamo benissimo e stiamo iniziando a conoscere questa nuova realtà. Il tempo ci ha permesso di proseguire nella giusta direzione il lavoro svolto a Coverciano: fisicamente i ragazzi stanno tutti bene, hanno smaltito in gran parte il fuso orario e ora ci apprestiamo a svolgere un lavoro più improntato sulla tattica e meno sul piano atletico. Stiamo calando volutamente il volume di lavoro per puntare di conseguenza su un allenamento basato sulla rapidità. Speriamo adesso che l'umidità ed il caldo restino su questi livelli sopportabili, questo ci permetterebbe di finire il lavoro senza intoppi e presentarci nelle migliori condizioni il 7 agosto all’esordio contro l'Honduras».

Il programma di lavoro della Nazionale Olimpica prevede un solo allenamento al giorno, in genere intorno alle ore 18 locali, corrispondenti alle ore 12 in Italia.