24 settembre 2018
Aggiornato 15:10

Influenza, 6 italiani su 10 si curano con i rimedi della nonna

Secondo la Coldiretti sono molti gli italiani che scelgono i rimedi popolari per curare l'influenza. Dal succo di limone, all'infuso di basilico e aceto di mele
Rimedi della nonna contro l'influenza
Rimedi della nonna contro l'influenza (Shutterstock.com)

ROMA – Gli italiani, falcidiati dall'influenza in queste settimane, oltre ai classici farmaci antidolorifici e antifebbre pare siano propensi anche a ricorrere ai rimedi popolari, detti anche 'rimedi della nonna'. Lo sostiene la Coldiretti, affermando che più di sei italiani su dieci (62%) si difendono dall'influenza seguendo una dieta adeguata e mangiando gli alimenti giusti per rafforzare l'organismo e prevenire i malanni.

Lo dice un'indagine
I numeri appena citati solo il risultato di dell'indagine condotta sul sito www.coldiretti.it diffusi in occasione dell'iniziativa al mercato degli agricoltori di Campagna Amica al Circo Massimo, dove sono stati svelati i segreti della saggezza contadina, che non manca di riscontri oggettivi, contro raffreddore, mal di gola, tosse e febbre che a gennaio hanno costretto a letto 4 milioni di cittadini, mai così tanti dal 2004, scrive Coldiretti.

I vari metodi di difesa
«Se la larga maggioranza sceglie di rafforzare le proprie difese immunitarie a tavola – spiega Coldiretti – un 14% ha preferito vaccinarsi, mentre un 11% si tutela prendendo medicine e integratori, un 6% evita i luoghi affollati e un restante 5% ricorre ad altri metodi».
«E allora – conclude la Coldiretti – invece di abusare di sostanze multivitaminiche che vanno tanto di moda oggi, preferiamo gli agrumi e tutta la frutta e verdura di stagione, preparando spremute e centrifugati, che il nostro Bel Paese ci offre in questo momento, ne guadagnerà senz'altro sia il portafogli che il palato».