23 agosto 2019
Aggiornato 12:30
Acqua e salute

La pericolosa mania degli americani: bere «acqua pura»

Gli americani hanno cominciato a bere acqua pura, dichiarata benefica e migliore di quella imbottigliata, ma c’è chi teme per la loro salute

Ma naia degli americani di bere acqua pura
Ma naia degli americani di bere acqua pura Shutterstock

Dopo aver passato decine di anni a rovinare il nostro pianeta, a utilizzare un’enorme quantità di sostanze chimiche che hanno danneggiato noi e l’ambiente in cui viviamo, siamo tutti alla ricerca di soluzioni più naturali. Tutto questo sarebbe una dolce nota positiva, un ritorno alla consapevolezza. Ma non sempre naturale è sinonimo di benessere. Molte, infatti, sono le preoccupazioni per i tanti cittadini americani che acquistano acqua purissima a peso d’oro. Ma è proprio in queste bottigliette che potrebbero nascondersi pericolose insidie per la nostra salute.

Acqua venduta a peso d’oro
Non solo gli esperti si dicono preoccupati per la salute degli americani che sono alla ricerca disperata dell’acqua pura, ma queste bottiglie vengono vendute a peso d’oro nei negozi specializzati. Se prima il costo si aggirava intorno ai 3,2 dollari a litro – contro i 9-25 centesimi di un’acqua normale -  ora che è diventata una moda si superano i 6 dollari al litro. Una di queste bevande miracolose viene venduta qui.

Fa bene alla salute?
Secondo la start-up che commercializza le bottiglie sì, perché si tratta di un’acqua purissima. Ma in base a quanto pubblicato recentemente sul New York Times, quest’acqua potrebbe anche riservare brutte sorprese come la presenza di batteri patogeni. Tra questi escherichia coli, epatite e colera. Tant’è vero che i medici statunitensi mettono in guardia tutti i cittadini che la consumano. Ma gli esperti di Live Water si difendono: «Diventa verde dopo qualche mese? È normale – spiega Mukhande Singh – È acqua viva. Finora avete bevuto acqua morta».

L’acqua con probiotici
I produttori dell’acqua pura asseriscono che il loro prodotto contiene anche probiotici unici: «sono indispensabili per una salute fisica e mentale ottimale. Senza questi probiotici non siamo in grado di assimilare completamente tutti i nutrienti nel nostro cibo. Batteri benefici hanno anche dimostrato di avere le capacità per trasformare i batteri nocivi», si legge nel sito. «Al contrario – continuano gli esperti - tutte le altre acque sorgive filtrate e persino imbottigliate sono sterilizzate con luce UV, gas ozono e un filtro micron. Questo è simile alla maggior parte dei succhi e dei latticini che vengono pastorizzati per ottenre la stabilità negli scaffali dei supermercati. Sfortunatamente questa sterilizzazione distrugge le fonti benefiche di minerali e probiotici». Infine, citano anche uno studio italiano in cui si evidenziano le virtù benefiche dell’acqua di fonte: Non-pathogenic microflora of a spring water with regenerative properties