25 giugno 2017
Aggiornato 19:00
Sessualità e coppia

La vita sessuale (segreta) delle donne: un disastro

Un grande sondaggio ha rivelato che le donne sono in generale insoddisfatte della loro vita sessuale. Tutti i numeri sui rapporti e il disastro a letto, di cui molte donne parlano malvolentieri

Donne sempre più insoddisfatte della loro vita sessuale
Donne sempre più insoddisfatte della loro vita sessuale (Lighthunter | shutterstock.com)

REGNO UNITO – Un grande sondaggio condotto per conto del Daily Mail, in collaborazione con Lloyds Pharmacy, ha rivelato che la vita sessuale femminile è divenuta in questi ultimi anni un vero e proprio disastro.

Quasi tutte insoddisfatte
Il messaggio principale che emerge dall’indagine è che la maggioranza delle donne è insoddisfatta della propria vita sessuale: soltanto il 17% infatti si dice invece soddisfatta. Senza contare che una donna su 10 fa sesso al massimo una volta l’anno, mentre il 50% delle intervistate ha confessato di fare l’amore una volta al mese o anche meno. È un misero 10% poi che dichiara di avere rapporti sessuali almeno una volta a settimana.

L’indagine
Il sondaggio ha coinvolto 2.002 donne di età compresa tra i 30 e gli 80 anni, e dimostra che la vita sessuale è davvero caduta in disgrazia. A mettere la croce sulle avventure sotto le lenzuola è per un quarto delle donne la stanchezza, mentre per il 13% la causa è l’ansia. C’è anche un 11% che affibbia la mancanza di sesso alla mancanza di intimità con il partner o al dolore da rapporto sessuale. Per un 6% il mancato sesso è un problema imposto dal partner che soffre di disturbi come la disfunzione erettile. Per il 27%, infine, che ha dichiarato di non fare più sesso la causa sarebbe la condizione di single, di vedovanza o perché divorziata.

Le meno soddisfatte
A essere meno soddisfatte delle loro vita sessuale sono le donne di età compresa tra i 30 e i 44 anni, il periodo in cui in realtà si è più attive. Un quarto di questo gruppo si detta insoddisfatta, di cui l’11% era molto insoddisfatta. Per le donne di età compresa tra i 65 e gli 80 anni si hanno pochi dati, poiché le partecipanti non hanno voluto rispondere per questioni di privacy.

Le cause
Secondo gli esperti, le cause della insoddisfazione e del mancato sesso sono principalmente la routine, gli impegni e la stanchezza. «Il problema comune è la mancanza di tempo – sottolinea al Daily Mail il dottor Peter Saddington, un sessuologo Nottingham – Le persone dicono che non ne hanno il tempo, non hanno l’energia, si sentono sotto pressione, o che è difficile staccare dal lavoro». Secondo altri, il problema della mancata sessualità è diventato molto comune tra le persone, anche se il benessere sessuale è un aspetto molto importante della vita.