15 luglio 2019
Aggiornato 20:30
Nuovi modi per perdere peso

Dimagrire: meglio della dieta, una puntura

Meglio di una dieta o dell’esercizio fisico. La soluzione per dimagrire è in punta d’ago, grazie a una nuova iniezione che fa perdere in media quasi 9 chili in un anno

DANIMARCA – Da oggi, per dimagrire, non c’è più bisogno di seguire diete astruse o fare una fatica bestiale in palestra, basta una semplice iniezione che promette di far calare in media di quasi nove chili in un anno. Ecco come.

PROMESSE – Stando alle promesse, il nuovo farmaco iniettabile, potrebbe soppiantare i regimi dietetici e persino un altro farmaco prescritto per questo genere di problematiche. Il «Liraglutide», questo il suo nome promette dunque di risparmiare tempo e fatica nel perdere peso. Accanto alle promesse, però, c’è un ma: la terapia sarebbe piuttosto costosa. La somministrazione costerebbe infatti circa 3,50 euro al giorno.

IL TRUCCO – I realizzatori del rimedio, danesi della Novo Nordisk, spiegano che il trucco sta nell’ormone utilizzato, e trovato nell’intestino, che invia segnali al cervello in modo da fargli credere che si è sazi. Questo senso di sazietà indotto spingerebbe le persone a mangiare in media il 10% di cibo in meno, con conseguente perdita di peso. Oltre a ciò, gli sviluppatori ritengono che il nuovo farmaco possa anche abbassare la pressione sanguigna, aumentare il colesterolo buono, prevenire il diabete e promuovere il benessere. A breve, il prodotto sarà messo in commercio, per la gioia di chi vuol dimagrire ma è troppo pigro per farlo.