15 ottobre 2021
Aggiornato 22:30
Federazione Italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia

Sottosegretario Francesca Martini ha incontrato la F.A.V.O.

Le associazioni aderenti a F.A.V.O. si occupano delle donne operate al seno, degli stomizzati e dei laringectomizzati

Il Sottosegretario con delega alla salute Francesca Martini ha incontrato nei giorni scorsi una delegazione della Federazione Italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia (F.A.V.O.) guidata dal vice presidente Francesco Diomede. Motivo dell’incontro la richiesta avanzata dalla Favo al Sottosegretario di adeguare alle necessità dei malati oncologici cronici le disposizioni sui «dispositivi medici» contenute nel Nomenclatore Tariffario aggiornato dal precedente ministro della Salute, On. Livia Turco.

Le associazioni aderenti a F.A.V.O. che si occupano delle donne operate al seno, degli stomizzati e dei laringectomizzati, hanno contestato il pagamento dei ticket sui dispositivi medici, la mancanza di misure che assicurino una migliore distribuzione territoriale dei dispositivi per facilitarne l’accesso da parte di quanti ne hanno bisogno, nonché, il mancato inserimento nel Tariffario delle protesi esistenti ed innovative. Il Sottosegretario Martini ha recepito le istanze delle associazioni, che condivide, impegnandosi ad inserire tra i dispositivi medici quelli eliminati ed i prodotti innovativi per quanti soffrono di incontinenza urinaria, fecale e stomale.

Lo stesso impegno sarà preso per quanto riguarda le protesi mammarie interne ed esterne, l’assestamento della mammella contro laterale, lipofiling (uso delle cellule staminali contro i danni della radioterapia) e latte gratuito per le donne operate al seno.

In particolare il Sottosegretario ha dichiarato: «metteremo la massima attenzione per la qualità dei prodotti cercando di dare garanzie sui materiali di costruzione e sulla provenienza»

Hanno partecipato all’incontro le delegazioni delle seguenti associazioni: Associazione Italiana Stomizzati (Aistom), l’Associazione Nazionale Donne Operate al Seno (ANDOS), l’Associazione Italiana Laringectomizzati (AILAR), la Federazione Italiana Incontinenti (FINCO), l’Associazione Italiana Malformazioni Ano Rettali (AIMAR, quale partecipe all’iniziativa FAVO), l’Associazione Pugliese Stomizzati (APS) e l’Associazione Laziale tra Incontinenti e Stomizzati (ALSI).