14 novembre 2019
Aggiornato 06:30

Giorgia Meloni e il Governo abusivo: «Arriva mazzata per professionisti e partite iva»

Il Presidente di Fratelli d'Italia: «La maggioranza PD-M5S dimostra la sua antitalianità massacrando di tasse e burocrazia chi lavora e produce»

Il Presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni
Il Presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni ANSA

ROMA - «Piano piano scoprono le carte. Ecco la mazzata contro professionisti e partite IVA: dovranno dire addio al 'forfettino' e alla flat tax al 15% per passare al regime analitico. In sostanza tutti saranno costretti ad aprire un conto corrente dedicato dove tracciare tutte le entrate e le uscite dell'impresa o dello studio, per permettere poi al fisco di schedare tutti i movimenti. Il Governo degli abusivi PD-M5S è un governo che dimostra la sua antitalianità massacrando di tasse e burocrazia chi lavora e produce». È quanto scrive su Facebook il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni.

«Ripresa sbarchi a pieno regime»

«I porti a rotazione su base volontaria? Sì, nei porti italiani. Dopo l'ennesima figuraccia fatta con l'accordo di Malta, riprendono a pieno regime gli sbarchi sulle nostre coste: la nave ONG 'Ocean Viking' con a bordo 176 immigrati, attracca a Taranto. Ecco i grandi successi del Pd e M5S al Governo».

«Appello ai delusi Pd e M5s, vi hanno tradito»

«Rivolgiamo un appello agli elettori delusi di Pd e M5s che con la buona volontà hanno votato una sinistra che stava coi più deboli invece è stata sempre con i poteri forti e a piazzare nella sanità gli amici degli amici: non abbiate paura di cambiare, non abbiate paura di una scelta coraggiosa, non siete voi a tradire le vostre idee ma i partiti. Guardiamo ai cittadini dell'Umbria a 360 gradi, vogliamo governare per tutti». Lo ha detto Giorgia Meloni, leader di Fdi, in conferenza stampa a sostegno della candidata del centrodestra alle regionali in Umbria Donatella Tesei. «L'Umbria - ha aggiunto Meloni - è una regione in cui non c'è stata la capacità di valorizzare tante eccellenze che c'erano. La percezione del marchio Umbria è minima rispetto a quello che questa regione ha. La sinistra si è seduta sull'idea di una roccaforte e ha smesso di governare pensando che la gente li avrebbe votati comunque. I cittadini ti votano se fai qualcosa di buono per loro».

Lollobrigida: «Manovra porta più tasse»

«Una manovra che prevede l'aumento del debito pubblico, l'aumento delle tasse e nella quale non c'è nemmeno l'ombra di provvedimenti che rilancino questa nostra Nazione. Fratelli d'Italia, nelle piazze e in Parlamento, tenterà di fermare questo nuovo fallimento annunciato della sinistra italiana». Lo ha detto al Tg5 il capogruppo di Fratelli d'Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida.