19 gennaio 2020
Aggiornato 23:30
La leader della Cgil a Palermo

Lavoro, Camusso: ripristino dell'art.18? Meglio tardi che mai

Così la segretaria della Cgil ha risposto ai cronisti che le hanno chiesto un commento sul fallimento della flessibilità nel mondo del lavoro, e la richiesta dei lavoratori, secondo l'indagine Demos-Coop, di ripristinare l'art. 18

https://adv.diariodelweb.it/video/askanews/2017/05/20170429_video_14233776.mp4

PALERMO - "Meglio tardi che mai». Così la segretaria della Cgil Susanna Camusso, stamani a Palermo, ha risposto ai cronisti che le hanno chiesto un commento sul fallimento della flessibilità nel mondo del lavoro, e la richiesta dei lavoratori, secondo l'indagine Demos-Coop, di ripristinare l'articolo 18. "Sono anni che combattiamo contro una logica sbagliata delle leggi sul mercato del lavoro, che è sempre stata quella di dire che bisogna ridurre le tutele, come se queste determinasse chissà quali impetuose crescite. I dati - ha aggiunto - sono dinnanzi a tutti, e ridurre le tutele del lavoro non ha generato occupazione, non ha generato sviluppo, anzi ha alimentato precarietà, competizioni al ribasso tra condizioni contrattuali che sono tra le ragioni alla base della crisi che continua ad esserci nel nostro Paese".