27 gennaio 2022
Aggiornato 19:00
Disastri naturali

L'arrivo dei soccorsi all'hotel Rigopiano

In queste immagini girate dalla Guardia di Finanza sono stati documentati i drammatici tentativi notturni dei mezzi di soccorso di raggiungere la struttura a Farindola, in provincia di Pescara, travolta da una slavina nella notte mentre all'interno si trovavano una trentina di persone

https://adv.diariodelweb.it/video/askanews/2017/01/20170119_video_10501430.mp4

FARINDOLA - In queste immagini girate dalla Guardia di Finanza sono stati documentati i drammatici tentativi notturni dei mezzi di soccorso di raggiungere l'Hotel Rigopiano, a Farindola, in provincia di Pescara, travolto da una slavina nella notte mentre all'interno si trovavano una trentina di persone. Una decina di mezzi dei Vigili del fuoco, squadre del Soccorso alpino e speleologico, ambulanze del 118 e forze di polizia hanno provato per ore a combattere contro il muro di neve che bloccava le strade. Alla fine l'unico modo per raggiungere l'hotel è stato con gli sci. E questo è quello che si sono trovati davanti i soccorritori: una montagna di neve che ha completamente sepolto l'albergo di cui si intravede qualche porta e finestra. Per aprirsi un varco all'interno è stato necessario spalare la neve con le pale. Il timore dei soccorritori è che all'interno di ci siano diverse vittime. Si sono salvate invece due persone che casualmente si trovavano all'esterno della struttura nel momento della valanga, le stesse che hanno dato l'allarme. Uno dei due è un 38enne, la cui famiglia, moglie e due figli, è rimasta bloccata nell'hotel.