23 luglio 2019
Aggiornato 06:30
Sicurezza

Sarzana, sgomberato campo nomadi abusivo

Sono circa otto le strutture fatiscenti, per lo più realizzate con teloni e materiale vario. Intervento deciso dal sindaco con questura e prefettura

Sarzana, sgomberato campo nomadi abusivo
Sarzana, sgomberato campo nomadi abusivo ANSA

SARZANA - Il campo nomadi di via Tavolara a Sarzana è stato sgomberato oggi con un intervento deciso dal sindaco Cristina Ponzanelli. Alla presenza dell'assessore alla sicurezza Stefano Torri, gli agenti della polizia municipale coordinati dal comandante Roberto Franzini e coadiuvati dagli agenti della Polizia di Stato coordinati dal vice-questore Gianluca Fargnoli, hanno seguito le operazioni di sgombero e abbattimento delle baracche abusive allestite nella frazione sarzanese, al confine con il Comune di Castelnuovo Magra.

Moltissime le bombole di gpl rinvenute

Le operazioni di sgombero e pulizia sono state eseguite a cura e spese della proprietà dei terreni. Sono circa otto le strutture fatiscenti, per lo più realizzate con teloni e materiale vario ma tutte dotate di stufe e frigorifero, che sono state demolite con l'ausilio di operai e ruspe. Moltissime le bombole di gpl rinvenute nell'area spiega in una nota il Comune.