23 febbraio 2020
Aggiornato 12:30
Trasporti pubblici

Gtt, bella notizia per i torinesi: a giugno arrivano 74 nuovi autobus

E’ un primo importante passo per il miglioramento del trasporto pubblico a Torino e il rinnovamento della flotta bus di Gtt

Gtt, bella notizia per i torinesi: a giugno arrivano 74 nuovi autobus
Gtt, bella notizia per i torinesi: a giugno arrivano 74 nuovi autobus ANSA

TORINO - La commissione di gara Gtt per l’acquisto dei nuovi autobus urbani ha proceduto oggi all’esame dei documenti  relativi alla richiesta avanzata da Gtt l’11 novembre 2019 ed ha ammesso alla valutazione finale, che sarà completata nei prossimi giorni, l’offerta per la fornitura di 74 autobus Mercedes presentata da EvoBus Italia, società del gruppo Daimler.

Al via il rinnovo dei mezzi

E’ un primo importante passo per il miglioramento del trasporto pubblico a Torino e il rinnovamento della flotta bus di Gtt. L’offerta comprende la fornitura di 34 autobus snodati (18 metri) e 40 autobus standard da 12 metri, con motorizzazione tradizionale di ultima generazione (Euro 6), nonché il servizio di manutenzione full service per 10 anni. I primi autobus arriveranno all’inizio del giugno 2019 e avranno un colore diverso rispetto a quello attuale, ispirato al giallo e blu di Gtt e della Città di Torino, proprio per sottolineare la novità.

Le parole di Giovanni Foti

«L’acquisto dei nuovi bus giunge a conclusione di un percorso iniziato a gennaio 2018 e rappresenta un segnale concreto della ripresa di Gtt dopo che le due gare precedenti erano andate deserte» dice Giovanni Foti, Amministratore Delegato  di GTT. «È  per me motivo di grande soddisfazione perché i nuovi bus consentiranno di lavorare al rilancio del servizio per i cittadini attraverso la crescita dei livelli di efficienza e di qualità. Rappresenta d’altro canto una controprova importante della crescita industriale dell’azienda e della solidità del Piano industriale strategico. Il risultato odierno è stato possibile grazie al contributo fondamentale della Città di Torino, della Regione Piemonte (che finanzia il 50% della spesa) e dell’Agenzia della Mobilità Piemontese

L'assessore: «Questa è la prima fase del rinnovo»

Questa è la prima fase del rinnovo della flotta autobus di Gtt» afferma Maria Lapietra, Assessora ai Trasporti della Città di Torino. «A breve partirà la gara per la fornitura di 53 nuovi autobus a metano. Gtt si sta anche attrezzando per poter acquistare, a partire dal 2020, grandi quantità di bus elettrici (oggi sono 50) ed affrontare nel migliore dei modi la transizione energetica. Nel frattempo l’azienda sta procedendo anche al rinnovo della flotta extraurbana». Infatti a maggio 2019 entreranno in servizio anche 41 nuovi bus extraurbani forniti da Iveco (modello Crossway), anch’essi con motorizzazioni di ultima generazione (Euro 6) e 8 bus elettrici (BYD da 8,7 metri), in servizio a Torino e nei comuni di Moncalieri e Venaria.