21 novembre 2019
Aggiornato 14:00
Genova

Comunali, Toti: "La scelta tra passato e futuro ora spetta anche a Imperia e Sarzana"

"Tra chi crede in una Liguria nuova e chi preferisce compromesso", domenica prossima le elezioni sveleranno la decisione dei cittadini. Nel frattempo il governatore Toti scrive le sue considerazione sul profilo Facebook

Governatore della Liguria, Giovanni Toti
Governatore della Liguria, Giovanni Toti ANSA

GENOVA- «Manca meno di una settimana ai ballottaggi. Nella nostra regione, ad Imperia come a Sarzana, saranno due vere e proprie scelte tra passato e futuro. Tra chi vuole continuare a cambiare e chi vuole trascinarla di nuovo in un'epoca di personalismi, faide e scontri, dietro cui nascondere privilegi e rendite di posizione». Lo ha scritto sulla sua pagina Facebook il governatore della Liguria e consigliere politico di Forza Italia, Giovanni Toti.

NOVITA' O COMPROMESSO? - «A Sarzana e ad Imperia - ha sottolineato il governatore ligure - il confronto è tra chi crede in una Liguria nuova, ad un cambiamento condiviso, che ha portato la nostra parte politica a vincere ovunque e chi invece ha sempre preferito il compromesso, la spartizione del potere: banche, società municipalizzate, incarichi, tutte scelte fatte a favore di pochi, alle spalle degli elettori, per interesse personale o di partito».

DOMENICA SCELTA DI IMPERIA E SARZANA - «Dopo Genova, Spezia, Savona e molte altre città - ha aggiunto Toti - anche a Imperia e Sarzana domenica prossima i cittadini potranno scegliere tra il privilegio di pochi e l'interesse di molti, tra l'ambizione personale o di partito e il futuro di una collettività, tra la politica dei caminetti e degli inciuci, che ha distrutto la fiducia dei cittadini e chi ha proposto a viso aperto il proprio progetto di cambiamento».

FUTURO O PASSATO - «Noi continuiamo a sorridere insieme al futuro, altri - ha concluso il governatore - preferiscono il passato per tornare a sghignazzare soli alla spalle dei liguri».